Il Giubileo mette le ali ad Atlantia: previsto boom di arrivi a Fiumicino

Share

giubileoGli analisti ricordano che nel 2000, diagnosis anno dell’ultimo Giubileo, pharmacy i passeggeri a Fiumicino crebbero di quasi dieci punti percentuali. Attesi influssi benefici anche sul comparto autostradale, decease che fa sempre capo alla famiglia Benetton tramite Autostrade per l’Italia. Il titolo della holding sale

MILANO – L’annuncio di Papa Francesco di un Giubileo straordinario ha un effetto importante sul titolo Atlantia, la società nell’orbita Benetton che ha in pancia sia gli Aeroporti di Roma (Adr) che Autostrade per l’Italia. Nonostante il Vaticano e la Capitale abbiano fatto capire che l’anno santo dedicato alla misericordia non prevederà grandi eventi, gli analisti sono corsi a fare i conti sui possibili afflussi di turisti e di riflesso sui conti della società.

Gli operatori scommettono che sarà un successo per Atlantia, tanto che il titolo della holding dei poli aeroportuali e autostradali sale nettamente in area 25 euro a Piazza Affari. Papa Francesco ha annunciato che l’anno santo di celebrazioni partirà nel dicembre 2015 e durerà fino a novembre 2016. Subito gli analisti recuperano le statistiche sugli effetti che l’ultimo giubileo (quello del 2000) ebbe in termini di traffico sulle infrastrutture romane e più in generale italiane, visto l’afflusso di fedeli cattolici.

In particolare, un report di Intermonte ricorda che nel 2000 il traffico passeggeri sull’aeroporto di Fiumicino (in gestione alla controllata di Atlantia, Adr) crebbe del 9,4% e che il traffico autostradale aumentò del 3,5% anno su anno. Analizzando anche i dati sul numero di visitatori negli alberghi, gli stessi analisti ipotizzano circa un milione di visitatori esteri a Roma con un impatto del 5% sul traffico degli scali della capitale e un flusso di 1,5 milioni di visitatori italiani, con un impatto accrescitivo dello 0,3% sul traffico della rete autostradale italiana. Senz’altro, ai piani alti della società l’annuncio di Papa Francesco è stato accolto come una benedizione.

Share
Share