Dal 9 maggio Rai Parlamento si digitalizza. Il direttore Scipione Rossi: le redazioni di Camera e Senato collegate direttamente con Saxa Rubra

Share

scipione rossiCon il notiziario breve del mattino, poi con lo Speciale Parlamento dalla Camera sulla celebrazione della Giornata in memoria delle vittime del terrorismo, e via via con gli altri appuntamenti informativi, lunedì 9 maggio Rai Parlamento – la testata tematica sull’informazione parlamentare – andrà in onda con il sistema digitale.
Con l’occasione, scrive AdnKronos, il prodotto informativo si presenterà con un restyling nella grafica e un arricchimento dei contenuti. Si compie così uno nuovo importante passo nel processo di digitalizzazione dell’informazione dell’azienda di viale Mazzini. “Una rivoluzione tecnologica – commenta il direttore di Rai Parlamento Gianni Scipione Rossi. Dal 9 maggio Rai Parlamento si digitalizza. Il direttore Scipione Rossi: collegate direttamente con Saxa rubra le redazioni di Camera e Senato- che ha impegnato per mesi la redazione e tutte le strutture aziendali, e che garantirà un’informazione sempre più rapida e puntuale. Con il sistema digitale, le redazioni di Camera e Senato, grazie alla fattiva collaborazione di tutti gli uffici di Montecitorio e Palazzo Madama, saranno collegate direttamente con la redazione centrale di Saxa Rubra”. In digitale saranno prodotti tutti gli appuntamenti informativi: i notiziari quotidiani, gli approfondimenti settimanali ”Settegiorni” e ”Punto Europa”, gli ”Speciali Parlamento”, i ”Question Time”, le Tribune elettorali e referendarie, i Programmi dell’Accesso dedicati alla società civile.

Primaonline

Share
Share