Web, la carta cresce

Share

Lettori digitali: Nyt e Wp superano Buzzfeed e HuffPost. Avanzano anche Cnn e Usa Today

di Marco Livi, ItaliaOggi

smartphone-e-giornali-New York Times e Washington Post hanno battuto Buzzfeed e Huffington Post sul loro stesso campo di battaglia: l’audience digitale. Secondo le rilevazioni Comscore dello scorso giugno, infatti, i primi due giornali nati sulla carta hanno aumentato i lettori online e hanno così superato le due testate create direttamente per internet.
In particolare, il New York Times (Nyt) è cresciuto del 41% anno su anno, il Washington Post (Wp) del 54 mentre sia Buzzfeed sia l’Huffington Post (HuffPost) sono scesi entrambi di circa il 12%.
A confermare il trend che ha portato al sorpasso i due quotidiani storicamente su carta stampata ci sono anche i casi di altre tre testate tradizionali che avanzano, anche se due delle tre provengono dal mondo tv e non dalla carta stampata (ma in ogni caso non sono native digitali). Si tratta della Cnn che avanza del 23%, di Cbs che guadagna il 17% e infine c’è il network del quotidiano Usa Today, su dell’11%. Alla base della crescita di New York Times e Washington Post, così come delle altre testate che rafforzano l’audience digitale, secondo gli analisti del settore media, c’è il comportamento dei lettori che in periodi d’incertezza politica ed economica tornano ad affidarsi alle testate da tempo sul mercato, quelle con marchi giudicati solidi. E così, sempre secondo gli analisti Usa, non solo la crisi economica ma anche la sfida presidenziale dell’outsider Donald Trump alla più istituzionale Hillary Clinton ha inciso sulle abitudini di lettura.
Prima che il quadro politico-economico cambi ancora e di conseguenza i dati sulle audience digitali, il New York Times può dirsi più soddisfatto del Washington Post.
Infatti, nella loro personale battaglia a due per il primato di più letto sul web, il New York Times ha superato il Washington Post dopo che quest’ultimo passato grazie alla gestione Jeff Bezos, patron di Amazon, si è mantenuto in vantaggio negli ultimi mesi.
Come sarà il futuro? Difficile da prevedere ma recuperare non è scontato per Buzzfeed e Huffington Post, rispettivamente alle prese con la separazione delle news digitali dall’intrattenimento online e con l’addio di Arianna Huffington al giornale che lei stesso ha fondato.

Share
Share