Saliscendi: La Verità

di Cesare Lanza

JUAN CUADRADO

Molti gli preferiscono gli assi più celebri della Juventus. Ma Juan Guillermo Cuadrado bello, nazionale colombiano di 28 anni, è forse il giocatore più prezioso: con la sua duttilità tra difesa centrocampo e attacco (splendido gol vincente con la Samp) consente qualsiasi evoluzione tattica alla squadra.
.
.
.

ANDREA AGNELLI

andrea agnelliÈ coinvolto in una brutta storia di rapporti ambigui tra il potentissimo club e tifosi malavitosi ‘ndranghetisti. Un’accusa confusa, estensibile alla maggior parte delle società calcistiche. Ma perché Agnelli e i suoi colleghi non si sono associati per tempo alla battaglia del vituperatissimo Claudio Lotito (presidente della Lazio), contro gli ultrà violenti?
.
.
.
.
.
.

ROBERT SHILLER

71 anni, premio Nobel nel 2013, grande economista, allievo del nostro Franco Modigliani. Ha inserito nell’analisi delle società quotate in Borsa, in America, tanti inediti fattori, per valutare la consistenza dei titoli: psicologici, meteorologici, geopolitici. E ha accolto senza pregiudizi, con simpatia, l’avvento di Trump.

.

JAMES PALLOTTA

II presidente americano della Roma si materializza su Sky, Fabio Caressa si affanna a tradurre dall’inglese.
Mr.James glissa… Perché lo stadio non è stato progettato, senza speculazioni, in un altro quartiere? Cosa vuoi fare dell’allenatore Spalletti? Investirà o no per rafforzare la squadra? Non risposte replicate in Rai.
.
.
.
.

MICHAEL O’LEARY

È il ceo della società Ryanair, ormai dominante in Europa, Italia compresa: 100 milioni di passeggeri! Con solo 11.000 dipendenti. Grazie a una drastica politica amministrativa, che taglia minuziosamente i costi superflui e così riesce a offrire tariffe allettanti ai viaggiatori (con un personale professionale).
.
.

CRAMER BALL

È l’ad di Alitalia, che si dibatte nell’ennesima, forse decisiva crisi di sopravvivenza, designato nel marzo 2016 da Etihad, che peraltro non nasconde oggi la propria insoddisfazione. Tuttavia Ball resta al suo posto e deve affrontare il disastro: 600 milioni di deficit, 30 milioni di passeggeri, 2.037 esuberi.
.
.
Cesare Lanza, La Verità