IAAD: al via i festeggiamenti per i 40 anni

Share

IAAD – The Italian University for Design nasce nel 1978 a Torino e oggi, al suo 40° anniversario, rappresenta uno dei principali poli dell’alta formazione in Italia e in Europa

Un incubatore di talenti in grado di promuovere una visione interdisciplinare del design e di fornire agli studenti gli strumenti necessari per essere parte attiva del radicale cambiamento che caratterizza la società contemporanea. Due le sedi in Italia, Torino e Bologna, 5 dipartimenti: Transportation design, Product design, Interior design, Textile & Fashion design, Communication design.
Grazie alla partnership con AD Education, IAAD oggi può contare su una struttura composta da 23 sedi (2 in Italia e 21 in Francia) 8.600 studenti, circa 600 docenti e un sistema integrato composto da oltre 40 corsi fra Lauree e Master e una crescita esponenziale che si riconferma di anno in anno.
L’accreditamento dei titoli di studio da parte del MIUR, la partnership con il gruppo francese AD Education, la collaborazione con istituzioni, enti, associazioni e imprese e la creazione di un comitato scientifico internazionale rappresentano i segnali più evidenti del presente e del prossimo futuro.

I festeggiamenti per i 40 anni, che si terranno oggi a Torino, rappresentano ancora una volta un inizio. Con la presentazione di 6 Presidenti di Dipartimento e il lancio del nuovo Dipartimento di Design dell’Innovazione, IAAD conferma la progettazione di un futuro dinamico e in perenne divenire.

“Festeggiare 40 anni scegliendo la metamorfosi come tema focale è una dichiarazione precisa: lasciamo alle spalle paradigmi che nell’attualità non valgono più, per immaginare e progettare il nostro futuro e quello dei nostri studenti sposando il cambiamento e l’apertura come vere costanti. Crediamo nello scambio del sapere come motore per l’innovazione. Il fil rouge è il legame con la contemporaneità. L’obiettivo è studiare e proporre nuovi modelli e contenuti formativi, anche grazie al contributo di professionisti visionari. È sempre più una questione di scelte, che non abbiamo paura di compiere e che riteniamo fondamentali per ambire a grandi traguardi.
Giorgetto Giugiaro – Presidente del Dipartimento di Transportation Design, Stefano Giovannoni – Presidente del Dipartimento di Product Design, Aldo Cibic – Presidente del Dipartimento di Interior Design, Romeo Gigli – Presidente del Dipartimento di Textile & Fashion, Emanuele Saffirio – Presidente del Dipartimento di Communication Design e Geoff Mulgan – Presidente del nuovo Dipartimento di Innovation Design, insieme a tutti i Direttori Strategici, sono i pilastri su cui poggerà la nuova struttura della nostra università” – commenta Laura Milani, CEO e Direttore di IAAD.

Il 2018 rappresenta per IAAD l’opportunità di fare il punto su esperienze, crescita e prospettive future. Il 30 maggio, è l’occasione per una riflessione sulla metamorfosi in corso nel mondo del design e della comunicazione, oltre che sull’identità futura dell’università.

Share
Share