Ultime sugli aeroporti. C’è stato un vertice sul Masterplan di Malpensa

Share

 Una riunione con i sindaci del Cuv (Comitato urbanistico volontario) in vista della presentazione formale del parere della Regione Lombardia al ministero dell’Ambiente sulla procedura di Valutazione di Impatto ambientale per il Masterplan di Malpensa si è svolta ieri in Regione Lombardia. 
All’incontro erano presenti il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana (nella foto), e tre assessori regionali: Raffaele Cattaneo (all’Ambiente e Clima); Claudia Terzi (alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile); Pietro Foroni (al Territorio e Protezione civile). Hanno partecipato anche i sindaci dei Comuni di Arsago Seprio, Cardano al Campo, Casorate Sempione, Ferno, Gallarate, Lonate Pozzolo, Samarate, Somma Lombardo, e Vizzola Ticino.
I sindaci hanno manifestato alla Regione le loro osservazioni e criticità sul Masterplan presentato da Sea, in particolare sulla volontà della società di mantenere nel sedime aeroportuale tutte le opportunità di sviluppo senza tener conto del territorio circostante e della necessità di uno sviluppo armonioso dell’area. Le osservazioni si sono concentrate sul tema del consumo di suolo, dell’accessibilità viabilistica – in particolare i problemi della strada statale 336 – i problemi dell’inquinamento dell’aeroporto e la necessità di un monitoraggio permanente della qualità dell’aria, la necessità di uno strumento di inquadramento territoriale che riprenda i contenuti del piano d’area di Malpensa e la necessità di mantenere fuori dall’aeroporto gli interventi di ricaduta economica e mitigazione ambientale. 

Share
Share