Guido Pardini e Dario Grillo: nuovi condirettori generali di Intermonte Sim

Share

Duplice nomina per Intermonte Sim

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Guido-Pardini-e-Dario-Grillo.jpg

Intermonte Sim, investment bank indipendente sul mercato italiano, leader negli investimenti istituzionali italiani e internazionali e grande modello di partnership come garanzia di continuità e stabilità dei soci operativi, ha designato i manager Guido Pardini e Dario Grillo come condirettori generali. Succederanno direttamente al manager Guglielmo Manetti, attuale CEO di Intermonte.

Pardini è entrato nel team di Intermonte passando per l’incarico di coordinatore dell’area intermediazione, che ingloba anche attività di marketing con clientela istituzionale su tutti i mercati in cui Intermonte è attiva, sia con la sua convenzionale attività di intermediazione, sia in partnership con strutture di investment banking, in occasione di operazioni di Equity Capital Markets.

Pardini è entrato, dapprima, a far parte della squadra in Euromobiliare (Equita) come commerciante e si è, in seguito, occupato dell’incremento del Derivatives and Special Situations Desk. Lascerà poco dopo Euromobiliare per dedicarsi a creare un Equity Desk in Banca Profilo come Head of Sales. Farà il suo ingresso in Intermonte Sim come partner e, dal suo esordio, è parte integrante del Consiglio di amministrazione ed è inoltre, membro del Comitato esecutivo.

Il manager Grillo viene rivestito della carica di responsabile per l’area mercati, che include tutti i portafogli di proprietà – strategia sia di alto rischio sia di “spread trading” – aldilà dell’attività di market access sui mercati. A seguito dei suoi studi, ha intrapreso il suo percorso lavorativo in UniCredit, dove ha operato essenzialmente nella divisione Markets & Investment Banking.

Ha ricoperto differenti ruoli di ampie responsabilità nel contesto dell’equity derivatives trading e portfolio management operando in Italia e in Europa. Successivamente, è entrato in Citadel Investment Group e, dopo una breve esperienza in TMG, entra in Intermonte per incrementare l’attività di Equity Derivatives Trading e Market Making. È altresì membro del Consiglio di Amministrazione e del Comitato Esecutivo di Intermonte Sim.

Share
Share