Sardegna, aumentati i prezzi delle case

Share

In Sardegna i prezzi di vendita degli immobili sono aumentati del 2,1% nel primo semestre dell’anno, mentre i canoni di locale sono diminuiti dell’1,5%, secondo l’Osservatorio del portale immobiliare.it. La città più cara resta Cagliari per acquistare, con 2.127 euro a metro quadro, una cifra superiore ai 1.982 della media regionale, anche se si registra un calo dei prezzi dello 0,5%. Per gli affitti, invece, il canone mensile nell’isola è di 7,92 euro a metro quadro. A Nuoro i canoni di affitto segnano -6,7% su base semestrale, a Cagliari -0,1% e a Oristano -0,9%.
 Tornando alle compravendite, i prezzi di mercato risultano aumentati dello 0,1% a Oristano, Nuoro (+4,7%) e Sassari (+4,4%), dove anche i canoni d’affitto sono aumentati del 3,6%).
 Nuoro è la città più economica in cui affittare casa in Sardegna, segnala l’Osservatorio: per un bilocale da 60 metri quadri va messa in conto una spesa mensile di circa 379,80 euro. Prezzi ben diversi da quelli che si registrano a Cagliari, anche in questo settore la più cara in regione. Per la stessa tipologia di alloggio nel capoluogo vengono ichiesti in media 558,60 euro.

Share
Share