Bce, la Lagarde prova a rincuorare gli animi: “Il peggio in Europa è passato. Ma potrebbe esserci una seconda ondata”

Share

La risposta dalle banche centrali sarà imponente

“La zona euro ha probabilmente superato il peggio della crisi economica causata dalla pandemia di Coronavirus“. Lo ha detto la presidente della Banca centrale europea, Christine Lagarde, sollecitando le autorità a prepararsi per una possibile seconda ondata della pandemia. “Probabilmente abbiamo superato il punto più basso, e lo dico con un po’ di trepidazione perché ovviamente potrebbe esserci una seconda grave ondata“, ha spiegato durante un evento online, il Northern Light Online Summit.

La numero uno della Bce ha sottolineato anche che la ripresa sarà particolarmente “complicata, discontinua e disomogenea” fra i Paesi: “Non torneremo al precedente status quo“, ha detto riferendosi ad alcuni settori economici che saranno colpiti forse irrimediabilmente. In particolare “le industrie aeree, le industrie dell’ospitalità, le industrie dell’intrattenimento usciranno da questo processo di recupero n modo diverso e alcuni di loro saranno probabilmente irrimediabilmente feriti “.

La Bce, assieme alle altre banche centrali globali, si è detta ancora una volta pronta a una “risposta imponente” di fronte alla crisi economica innescata dal Covid, incluso un allargamento ulteriore degli asset accettati come garanzie a fronte della liquidità erogata.

Business24tv

Share
Share