Giovani Confapi, piano 5-7 mld start up

Share

E canale privilegiato accesso credito per giovani imprenditori

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Jonathan-Morello-Ritter.jpg

Serve subito un piano di sostegno per la start up più recenti, utilizzando il meccanismo dei finanziamenti con restituzione parziale, ed un canale privilegiato di accesso al credito per tutte le imprese giovani: un intervento tra i 5 ed i 7 miliardi che possa dare ossigeno immediato, evitando di troncare sul nascere molte realtà imprenditoriali che si erano appena affacciate su mercato. A chiederlo con urgenza è Jonathan Morello Ritter presidente dei giovani imprenditori di Confapi.

“In questo momento di emergenza -sostiene Morello- stiamo facendo i conti più del solito con due visioni diverse : quella dell’imprenditore che vuole finanza immediata, che ha bisogno di una boccata d’ossigeno e quella della banca che ha necessità di seguire una procedura perfetta per assicurarsi la garanzia dello Stato. Ed giovani imprenditori sono i più colpiti in questa situazione”. “Serve quindi un piano dedicato, come in altri paesi, Regno Unito ad esempio, dove è stato avviato un programma dedicato agli start upper”.


ANSA

Share
Share