L’allarme di Grillo: “Non sottovalutiamo la Cina”

Share

“La Cina è diventata indispensabile per la nostra ripresa economica e tutti i governi si sono aperti volentieri verso il colosso asiatico, che spesso, ha rappresentato l’unica salvezza. Ma qui, arriva la parte negativa”. Beppe Grillo torna ad allargare i temi di interesse del suo blog, parla delle opportunità offerte dal grande mercato asiatico ma avverte: “I governi pur di accaparrarsi i soldi cinesi, sottovalutano due questioni. La prima è che le aziende che sbarcano nei nostri mercati sono aziende statali cinesi. In pratica queste società sono al servizio del governo cinese e ad esso rispondono. La seconda, fondamentale, è che politici, imprenditori, ecc, non vogliono vedere la capacità di influenza che la Cina sta acquistando insieme alle nostre società”.

ANSA

Share
Share