Tesla punta a costruire auto elettriche da 25 mila dollari

Share

L’obiettivo di Musk è quello di arrivare a una produzione annuale finale di 20 milioni di veicoli, diventando così il più grosso produttore di auto al mondo 

Elon Musk punta a costruire un’auto elettrica a basso costo da 25.000 dollari, grazie all’uso di batterie low cost. L’obiettivo di Musk è quello di arrivare a una produzione annuale finale di 20 milioni di veicoli, trasformando Tesla nel più grande produttore di auto del mondo.

Il target di 20 milioni di auto l’anno è quasi il doppio rispetto alla produzione della tedesca Volkswagen, che nel 2019 è stata l’azienda automobilistica numero uno al mondo. Questa cifra ambiziosa è stata fornita da Musk nel corso di una presentazione agli investitori vicino allo stabilimento di assemblaggio di Fremont, in California ed è arrivata senza una tempistica o un budget precisi. È tipico di Musk fare annunci del genere, un po’ come ‘sparare alla luna’, per entusiasmare gli investitori. È così che Musk è riuscito a fare di Tesla la casa automobilistica più ricca, nonostante l’anno scorso abbia venduto solo 367.500 veicoli.

La creazione di un’auto compact elettrica a basso costo è una scommessa che Musk persegue da molto tempo. Ci ha provato puntando a costruire un’auto elettrica da 35.000 dollari. Ma la Model 3 è ancora troppo costosa per essere considerata un’utilitaria elettrica. Il suo prezzo è andato brevemente a 35.000 dollari, ma se in media l’anno scorso di è mantenuto intorno a quota 50.000 dollari. “Una delle cose che mi preoccupa di più è che non abbiamo ancora un’auto veramente conveniente, e questo è quello che faremo in futuro”, ha detto il signor Musk. “Ma per farlo, dobbiamo ridurre il costo delle batterie”. 

Agi

Share
Share