Boom di ricavi per Neosperience: +67,5%

Share

Neosperience, società lombarda quotata all’Aim che sfrutta l’intelligenza artificiale nel segmento della Digital Customer Experience, ha registrato nei primi sei mesi dell’anno un boom di ricavi: la pmi infatti ha visto il fatturato salire  del 67,5% a 5,1 milioni, con una crescita sullo stesso trend anche della marginalità. A comunicarlo è il gruppo stesso, che ha anche avviato l’operatività della filiale aperta negli Stati Uniti. “Il primo semestre dell’anno è stato denso di soddisfazioni. La quotazione in Borsa a Febbraio, il successivo aumento di capitale a Maggio, la conseguente visibilità sul mercato, i prestigiosi nuovi clienti e l’indubbio successo presso gli investitori ci spingono a moltiplicare gli sforzi. Le nuove soluzioni, basate sull’impiego delle tecniche più avanzate di Intelligenza Artificiale, hanno trovato ampia accoglienza nei settori chiave in cui operiamo, permettendoci di consolidare ulteriormente il nostro vantaggio competitivo”, ha commentato il presidente Dario Melpignano.

Share
Share