Twitter: arriva Periscope e cresce pubblicità ‘mobile’

twitter
Share

twitterTwitter sta per scavalcare negli Stati Uniti Yahoo! per ricavi derivanti dalla pubblicità online da dispositivi mobili. Lo dice la societa’ di rilevazione eMarketer. Salirebbe al 5% del mercato (dal 3, salve 6% dello scorso anno) piazzandosi al terzo posto dopo Google (al 13%) e Facebook che ha la sostanziosa fetta del 25,5%. I dati arrivano nel giorno in cui diventa disponibile l’app Periscope, acquistata dal microblog, che consente lo streaming video. In Italia l’hanno già adottata Fiorello e J-ax. Nel mondo il musicista Will.I.Am e l’astronauta canadese Chris Hadfield.

Secondo gli analisti di eMarketer la crescita di Twitter riflette la mossa del social network di mostrare gli annunci pubblicitari a più utenti.

Nel frattempo il microblog fa un passo avanti nei video e rende disponibile Periscope. E’ un’app acquistata qualche settimana fa, che consente agli utenti in due sole mosse di trasmettere qualunque evento stanno assistendo e di rendere partecipi anche i propri ‘follower’. Quindi rendersi protagonista di un’esperienza ‘live’. L’app è disponibile da oggi sull’App Store e presto lo sarà anche per i dispositivi Android.

Share
Share