Monte Paschi 544- dal rinascimento alla salvezza

mps
Share

mps· Più antica banca del mondo in prima linea per salvataggio dello stato italiano

· Banca in grado di superare derivati offerte che mascherati perdite
Più antica banca del mondo ha finalmente a corto di tempo.

Venerdì scorso, il governo italiano ha detto che arare fino a 20 miliardi di euro (21 miliardi di dollari) in Banca Monte dei Paschi di Siena SpA e di altre banche dopo il creditore piani non è riuscito a raccogliere fondi da investitori privati.
Il piano di raccolta fondi, un longshot fin dall’inizio, ha iniziato dipanando sul serio dopo che gli elettori italiani sconfitto un referendum costituzionale il 4 dicembre e il primo ministro Matteo Renzi uscire. La situazione disperata girato cinque giorni più tardi, quando la Banca centrale europea ha respinto il motivo di Monte Paschi di estendere la scadenza di fine anno per la raccolta di capitale per 20 gennaio. Dopo aver setacciato il globo per gli investitori disposti a scommettere sul turnaround della banca, Amministratore Delegato Marco Morelli non poteva convincere abbastanza piccoli obbligazionisti per scambiare le loro debito per azioni o tirare in una cosiddetta investitore ancora, come il fondo sovrano-ricchezza del Qatar, ad assumere una partecipazione considerevole.
Ecco alcuni dei punti salienti della storia della banca – da banchi di pegno ai derivati scommesse andate male per una resa dei conti finale l’onda populista del 2016.

1472
· La città-stato toscana di Siena stabilisce Monte Pio dopo la peste nera uccise metà della sua popolazione.
· Modellata su banchi di pegno che i monaci francescani istituito per aiutare i poveri, la banca continua a fare prestiti agli agricoltori locali.

1624
· Dopo Siena entra a far parte del Granducato di Toscana, la banca cambia il suo nome in Monte dei Paschi, che letteralmente significa entità prestito di pascoli, per riflettere la sua attenzione per l’agricoltura.

1936
· Sotto il leader fascista Benito Mussolini, Monte Paschi diventa una società controllata da politici locali e alcuni dei suoi profitti viene utilizzato per sostenere le attività civiche, come il Palio di Siena.

1995
· La banca diventa una società per azioni ed è divisa in due entità: Banca Monte dei Paschi di Siena SpA, banca, e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena , una fondazione senza scopo di lucro.
· Quest’ultimo prende il controllo di gestione del prestatore e utilizza i dividendi per sostenere i progetti di interesse pubblico in settori quali la scienza, l’arte, l’istruzione e la salute.

1999
· Le azioni di Monte Paschi iniziano negoziazione in Borsa Italiana per 3,85 euro ciascuno, dopo la domanda per lo stock supera l’importo offerto di 10 volte.

novembre 2007
· Monte Paschi diventa l’Italia del terzo più grande finanziatore dai beni dopo l’acquisto di Banca Antonveneta da Banco Santander per 9 miliardi di euro in contanti.
· Il prezzo era 36% al di sopra del valore di Santander aveva attribuito ad Antonveneta quando ha acquistato la banca italiana solo poche settimane prima dal ABN Amro .

2008-2011
· Monte Paschi Presidente Giuseppe Mussari, un avvocato e incaricato politico senza esperienza bancaria, utilizza strumenti derivati per contrastare le perdite di oltre $ 925.000.000 derivanti dalla affare Antonveneta e altre transazioni.
· Monte Paschi paga Merrill Lynch, JPMorgan Chase & Co, e Deutsche Bank più di 200 milioni di $ in tasse per i contratti derivati e altri lavori.

2009
· Monte Paschi ottiene 1,9 miliardi di euro di aiuti pubblici per aumentare il suo capitale.

Gennaio 2012
· Mussari si dimette da presidente.

Gennaio 2013
· Un rapporto di Bloomberg News che Monte Paschi utilizzato un derivato 2 miliardi di euro da Deutsche Bank a perdite oscure – insieme con la dichiarazione della banca che un accordo simile stipulato con Nomura Holdings Inc. era in fase di revisione – provoca indignazione nazionale e indagini penali.

Febbraio 2013
· Monte Paschi riceve un piano di salvataggio 4,07 miliardi di euro da parte del governo, che comprende il ribaltamento di un aiuto precedente.

novembre 2013
· L’Unione europea approva un piano di riorganizzazione per Monte Paschi che coinvolge il salvataggio dello stato, la vendita di 3 miliardi di euro di patrimonio netto, e l’eliminazione di 8.000 dipendenti.

Aprile 2014
· Monte Paschi aumenta la quota di vendita annunciato a novembre per 5 miliardi di euro.

Ottobre-novembre il 2014
· Monte Paschi fallisce il della Banca centrale europea stress test, emergente con il più grande deficit tra i finanziatori in esame.
· La banca approva un piano per raccogliere 2,5 miliardi di euro da parte degli investitori per colmare la lacuna.
· Mussari e gli altri due ex dirigenti della banca sono condannati a tre anni e mezzo di carcere per aver ostacolato le autorità di regolamentazione.
· Fanno appello le loro condizioni.

31 dicembre 2015
· Monte Paschi ha $ 52 miliardi di dollari in prestiti in sofferenza sui suoi libri, con disposizioni relative meno della metà delle posizioni.

febbraio 2015
· La banca aumenta la quantità di capitale si alzerà a 3 miliardi di euro.

Gennaio-febbraio il 2016
· Azioni Monte Paschi tuffo 61 per cento in mezzo a un sell-off in bancari europei scorte.
· L’azienda è invitata a presentare i dati sui crediti in sofferenza, come la BCE aumenta il controllo della qualità del credito degli istituti di credito della regione.

giugno
· Italia inizia i colloqui con la Commissione europea su un piano per ricapitalizzare Monte Paschi che può includere rinuncia il divieto di utilizzare fondi pubblici.

4 luglio
· Monte Paschi svela le richieste della BCE di tagliare 10 miliardi di euro di crediti in sofferenza netti, il 40 per cento del totale, nell’arco di tre anni.

29 luglio
· Stress test della BCE mostrano capitale della Monte Paschi spazzato via sotto lo scenario più duro del esame.
· La banca annuncia un piano per raccogliere 5 miliardi di euro di vendita di azioni per ricostituire il capitale, più di cinque volte il suo valore di mercato al momento.
· Tesoro d’Italia dice che non saranno necessari fondi pubblici.
· Il piano prevede la cessione di 27,7 miliardi di euro di crediti in sofferenza, che sarà in bundle in titoli e venduti agli investitori.

8 settembre
· Monte Paschi CEO Fabrizio Viola accetta di dimettersi proprio mentre la banca sta mettendo il suo sforzo di ricapitalizzazione in moto.
· Decisione suggerisce che ci sono divergenze circa la struttura e l’esecuzione del piano.

14 settembre
· Marco Morelli, che ha servito come direttore finanziario al Monte Paschi prima di entrare Bank of America Corp., nel 2010, viene nominato amministratore delegato.
· Egli si impegna a completare il piano di ricapitalizzazione e portare la banca al recupero.
· Presidente Massimo Tononi si dimette, aprendo la strada per un nuovo team di gestione per cercare di stabilizzare l’istituzione oscillazione.

25 ottobre
· Morelli prende il via una serie di roadshow per piantare l’offerta del patrimonio netto.
· Nel corso di sei settimane, si incontra con i money manager e fondi sovrani in Qatar, New York, Europa e Asia.
· L’accordo, co-condotto da JPMorgan Chase & Co. e Mediobanca SpA, è visto come una vendita dura, perché la banca ha già bruciato attraverso così tanto denaro e rimane debole.

1 novembre al 30 Nov.
· Le tensioni montare come elettori italiani si preparano a votare su un referendum costituzionale per semplificare la struttura del governo.
· Renzi ha promesso di dimettersi se il plebiscito è sconfitto.
· Gli investitori chiedono che cosa accadrà se l’offerta di Monte Paschi non riesce, dato che il settore bancario italiano detiene 360 miliardi di euro in prestiti inacidito, pari a un quinto del PIL della nazione.

4 dicembre
· Elettori italiani rifiutano il referendum; Renzi rimette il proprio mandato in un indirizzo di mezzanotte.

6 dicembre
· Morelli persuade obbligazionisti della banca di scambiare circa 1 miliardo di euro di titoli subordinati per azione, un punto luminoso in una settimana altrimenti cupo.

8 dicembre
· Monte Paschi chiede alla BCE per più tempo per completare la vendita di azioni, suggerendo Morelli non può attrarre abbastanza investitori.
· La banca sostiene che un “contesto di riferimento mutato” garantisce una proroga.

9 dicembre
· Il braccio di vigilanza della BCE rigetta la richiesta, l’invio di Monte Paschi condivide giù più del 10 per cento

Share
Share