Olio oliva: La Via, Igp a Sicilia compensa import da Tunisia

Share

olioDa oggi, anche l’olio di oliva siciliano e’ un prodotto a “Indicazione geografica protetta”: il riconoscimento, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale Ue, e’ stato deciso dalla Commissione europea. “E’ fondamentale che, quando e’ opportuno, proteggiamo le proprieta’ intellettuali dei prodotti attravero il sistema IGP – e’ il commento del commissario per l’Agricoltura Phil Hogan – il riconoscimento riflette l’alta qualita’ e l’origine di questo prodotto e la sua importanza per la Sicilia”. L’eurodeputato popolare Giovanni La Via definisce il riconoscimento una “indispensabile misura compensativa” rispetto all’accordo con la Tunisia per l’import di olio senza dazi. “Gli effetti positivi dell’Igp – secondo La Via – supereranno di gran lunga quelli negativi determinati dall’ingresso dell’olio tunisino, di fatto neutralizzandone i danni a produttori e consumatori”

Share
Share