CDP, Gorno Tempini: la partnership con le fondazioni bancarie non è mai stata così robusta e forte

Share

La partnership fra Cassa Depositi e Prestiti e le fondazioni bancarie, azioniste di minoranza della società, “non è mai stata così robusta e così forte”. A sottolinearlo, nel corso dell’incontro ‘Le fondazioni: dalle origini al futuro’, il presidente di CDP, Giovanni Gorno Tempini. “Da un lato le fondazioni trovano nella Cassa un’opportunità di investimento che ben si allinea agli obiettivi e alle missioni che loro hanno, dall’altro ciò che sta andando molto bene è il rapporto che le fondazioni hanno con la cassa in qualità di azionista, sia con il Mef” che con i vertici di CDP, ha spiegato Gorno Tempini. “La lista delle cose che sono state fatte assieme è molto robusta, si può citare l’housing sociale, le iniziative a supporto delle infrastrutture come la compartecipazione in F2i”, ha aggiunto. “È una partnership basata sulla condivisione di qualcosa di più profondo e questo è particolarmente evidente in un momento di crisi unica come quella che l’italia sta attraversando per il Covid, cioè la missione di essere istituzioni a supporto della crescita e dello sviluppo dei propri territori”, ha concluso il presidente di CDP.

Share
Share