SACE e Unicredit a sostegno di Generale Costruzioni Ferroviarie Spa

Share

Generale Costruzioni Ferroviarie Spa, Gruppo attivo da oltre 60 anni nel settore dell’armamento ferroviario, ha definito con UniCredit un’operazione di finanziamento da 10 milioni di euro, assistita dalle garanzie rilasciate in poche ore da SACE (nella foto, il presidente Rodolfo Errore) nell’ambito del programma GARANZIA ITALIA. L’azienda, che conta circa 1000 dipendenti, ha nel tempo ampliato la sua attività anche ai segmenti dell’elettrificazione e del segnalamento operando, oltre che nell’originario ramo ferroviario, anche in quello tranviario e metropolitano, con commesse sia in Italia che all’estero. Il Gruppo è fornitore di riferimento di RFI Rete Ferroviaria Italiana. L’attività operativa è svolta in particolare dalla Generale Costruzioni Ferroviarie SpA, dalla Gefer Spa nonché dalla Transalp Renouvellement Sas, società di diritto francese partecipata dal gruppo al 40%. “Non posso che esprimere il mio apprezzamento – dichiara Edoardo Rossi, Presidente del Gruppo Rossi – per la prontezza con cui UniCredit sa interpretare il proprio ruolo di banca paneuropea con acume e realismo. Una concretezza di vision tanto più preziosa a fronte dell’attuale, contingente momento di fragilità del sistema economico e che rafforza il ruolo che Banche e imprese debbono svolgere per una compiuta ripresa del sistema Paese”. “Con quest’operazione – ha sottolineato Salvatore Pisconti, Regional Manager Centro Italia di UniCredit – proseguiamo nel nostro percorso di affiancamento delle imprese sul territorio, in un periodo ancora molto delicato, nel processo di ripartenza. Ancora una volta confermiamo la nostra piena operatività su tutte le possibili soluzioni previste dal Decreto Liquidità. Nel Lazio siamo arrivati a 11 operazioni finalizzate grazie a Garanzia Italia di Sace per un ammontare di circa 70 milioni di euro”. “Siamo lieti di aver supportato Generale Costruzioni Ferroviarie Spa – ha dichiarato Mario Melillo Responsabile Mid Corporate del Centro-Sud di SACE – a testimonianza della nostra costante presenza sul territorio a sostegno delle imprese italiane. Questa operazione ci vede al fianco ancora una volta del gruppo bancario Unicredit, forti dell’impegno di fare sistema per la ripartenza del nostro Paese”. 

Share
Share