Trovate un portafogli in strada: ve lo tenete o lo consegnate?

Share

(di Tiziano Rapanà) Vi instillo, o almeno tento, un dilemma morale. Facciamo finta che vi troviate in strada. Siete in giro, andate a zonzo, vi fate una passeggiata. All’improvviso notate, a terra, un portafogli. Lo vedete: è un bell’oggetto, probabilmente di pelle e sarà pure costato un occhio della testa. Mi piacerebbe capire, in quel preciso istante, i vostri pensieri. Già immagino, il vostro monologo interiore: che faccio me lo prendo? Magari mi tengo i soldi e poi lo butto da qualche parte,  o lo consegno? Io non penso che voi siate delle carogne, probabilmente voi fareste la scelta giusta. Io il portafoglio lo consegnerei al proprietario, ma solo per ragioni di viltà. Io sono un fifone patologico, un ansiogeno patentato, per un nonnulla vado in fibrillazione. Eppoi, ogni scusa è buona, per farmi venire i sensi di colpa. Da bambino non mi passava dalla mente di rubare una caramella, perché temevo di essere beccato. E dunque figuratevi adesso se, in età adultà, approfitto di certe situazioni. Nel mio caso l’occasione non fa l’uomo ladro. Eppoi un’azione del genere è empia e misera. Dunque è bene comportarsi da cittadini onesti. Complimenti quindi all’avvocato che, a Sulmona (L’Aquila), ha ritrovato un portafoglio per strada e si è subito attivato per consegnarlo al proprietario, un imprenditore del loco: “In auto ho aperto il portafogli e ho trovato i documenti d’identità del proprietario – ha raccontato al sito Abruzzoweb.it – così ho potuto subito rintracciarlo e restituirgli il portafogli”. L’imprenditore ha ringraziato e ha promesso che ricambierà il gesto cortese dell’avvocato. Qualche giorno fa è accaduto un fatto simile a Senigallia (Ancona). Una turista aveva smarrito il portafogli che conteneva denari, documenti e una chiavetta usb, che possedeva tutto il materiale necessario per realizzare la tesi di specializzazione. La storia ha trovato il suo lieto fine, dopo qualche giorno. Il sito Viveresenigallia ha raccontato che il portafogli è stato ritrovato da un bagnino in spiaggia e l’ha subito consegnato alla Polizia.  E inutile dirvi che non mancava nulla: il portafogli aveva tutti i denari e i documenti.

tiziano.rp@gmail.com

Share
Share