Deutsche Bank pronta al taglio di oltre 7000 posti di lavoro

Share

La Deutsche Bank ha deciso che ridurrà il suo staff europeo di oltre 7000 unità, nel tentativo di ritornare in utile

Deutsche Bank ha reso noto della sua intenzione di effettuare tagli al personale dagli oltre 97mila a ben sotto i 9mila dipendenti ma non ha comunicato quali Paesi ne saranno interessati.
La Deutsche Bank offre lavoro in Europa a circa 66mila dipendenti, dei quali circa 42mila sono impiegati in Germania e quasi 4mila in Italia. Questa decisione è la vera prima mossa importante del nuovo Ceo Christian Sewing che ha ottenuto questo ruolo lo scorso mese dopo che il suo predecessore, John Cryan, è stato licenziato.

Il tentativo di ridurre i costi e ripristinare la redditività restano una priorità per la banca tedesca visto che, lo scorso febbraio, era stata annunciata una perdita annuale di 500 milioni di euro preceduta da una perdita di oltre 2 miliardi nel 2016 e di 6.8 miliardi nel 2015. La decisione di questi licenziamenti è apparsa quindi inevitabile e colpirà un’ Europa già afflitta dalla crisi finanziaria.

Francesca Iannotta, Il Giornale.it

Share
Share