Coronavirus: rinviato bando Ue per wifi nei comuni

Share

La quarta call di Wifi4Eu avrebbe messo in palio 14 mld di euro

E’ stato rinviato a data da destinarsi a causa dell’emergenza coronavirus il quarto e ultimo bando Wifi4EU, l’iniziativa dell’Ue che finanzia l’installazione di reti wifi gratuite negli spazi pubblici come biblioteche, piazze e ospedali.

La ‘call’ da 14,2 milioni di euro si sarebbe dovuta aprire ieri, 17 marzo, e avrebbe dovuto mettere in palio 947 voucher da 15mila euro. La Commissione europea ha preferito posticiparla considerato che l’epidemia “sta colpendo gravemente diverse città e regioni”, a cui il bando è rivolto.

La situazione attuale “non darebbe a tutti i Comuni le stesse possibilità di partecipare alla call”, scrivono gli organizzatori. Finora l’iniziativa ha permesso di distribuire quasi 8mila voucer nei Comuni di tutta Europa (più Norvegia e Islanda), fra cui 876 italiani.

Ansa

Share
Share