Bonus 500 euro PC e Internet: a che punto siamo

Business man hand typing on laptop computer keyboard with mobile smartphone on office desk at home, working from home, internet of things concept
Share

Ecco quanti fondi del Bonus PC, Internet e tablet sono stati già assegnati e quanti realmente erogati, regione per regione

Partenza a rilento per il bonus PC e Internet da 500 euro: su 200 milioni messi sul piatto dal Governo per incentivare la diffusione delle connessioni veloci nelle case delle famiglie con ISEE inferiore a 20 mila euro ne sono stati prenotati al momento solo 17,7 milioni. Restano da distribuire, quindi, incentivi per oltre 182 milioni.

Il motivo è tutto da cercare nella procedura per ottenere il bonus PC, Internet e tablet che non è proprio velocissima: si passa infatti da una richiesta da fare ad uno degli operatori telefonici abilitati ad erogare il bonus, che poi contatta il cittadino per finalizzare l’assegnazione del contributo pubblico tramite uno sconto sulla bolletta. Tra le 21 regioni italiane quella in cui il bonus avanza con più velocità (in termini percentuali, non assoluti) è la Lombardia: 1,9 milioni di euro già prenotati su 6,3 assegnati ai lombardi, cioè il 28,5% del totale. Ma se le prenotazioni del bonus vanno a rilento, ancor più indietro sono le reali attivazioni (che ovviamente richiedono ancor più tempo): la regione messa meglio è la Campania, con appena 3.500 euro di bonus realmente erogati. Ecco una panoramica della situazione secondo gli ultimi dati del Ministero dello Sviluppo Economico.

Bonus PC e Internet: quanti soldi sono stati spesi e dove
Leggendo la mappa delle regioni e delle rispettive prenotazioni del bonus PC, Internet e tablet si scoprono grandi differenze tra prenotazioni e attivazioni. Ecco i dati, in euro, regione per regione:

Abruzzo: prenotato 347.000, attivato 0
Basilicata: prenotato 204.000, attivato 0
Calabria: prenotato 2.351.500, attivato 500
Campania: prenotato 3.981.996, attivato 3.500
Emilia-Romagna: prenotato 39.500, attivato 0
Friuli-Venezia Giulia: prenotato 7.000, attivato 0
Lazio: prenotato 92.500, attivato 0
Lombardia: prenotato 1.935.000, attivato 0
Marche: prenotato 333.500, attivato 0
Molise: prenotato 62.500, attivato 500
Piemonte: prenotato 1.060.500, attivato 0
Prov. Bolzano: prenotato 0, attivato 0
Prov. Trento: prenotato 0, attivato 0
Puglia: prenotato 2.321.000, attivato 0
Sardegna: prenotato 669.500, attivato 0
Sicilia: prenotato 3.473.500, attivato 500
Toscana: prenotato 107.000, attivato 0
Umbria: prenotato 245.000, attivato 0
Valle d’Aosta: prenotato 32.500, attivato 0
Veneto: prenotato 465.000, atttivato 0

La lista degli operatori telefonici a cui chiedere il bonus
Ricordiamo che il bonus viene erogato dagli operatori telefonici, previo accreditamento presso il Ministero dello Sviluppo Economico, tramite specifiche offerte ed entro precisi limiti tecnici ed economici: chi chiede il bonus deve avere un ISEE non superiore a 20.000 euro e non deve avere già una connessione da almeno 30 Mbps, mentre la nuova connessione offerta deve avere una velocità di almeno 30 mega in download e 15 in upload.

Libero

Share
Share