Apple vuol portare su iPhone le cartelle cliniche dei veterani

Share

Contatti con il Dipartimento americano per gli ex combattenti

Apple prosegue il suo cammino nel settore sanitario. La compagnia sarebbe in contatto con il Dipartimento statunitense degli Affari dei veterani per fornire, agli ex combattenti, una cartella clinica elettronica e portatile, conservata sull’iPhone. Lo scrive il Wall Street Journal, secondo cui la mossa da un lato semplificherebbe le visite ospedaliere dei pazienti, e dall’altro porterebbe a Apple, come clienti, i nove milioni di veterani americani.

Stando ai piani in discussione già dal 2017, riferisce il quotidiano citando fonti anonime e alcune email, Apple creerebbe dei software specifici per trasferire le cartelle mediche dei veterani sull’iPhone, e offrirebbe supporto informatico al Dipartimento.

La compagnia di Cupertino dal gennaio scorso dà a tutti gli utenti la possibilità di registrare i dati sanitari e risultati degli esami di laboratorio sull’applicazione “Salute”. La società ha inoltre accordi con diversi ospedali, e ha orientato verso il settore medico anche l’Apple Watch, ora in grado di fare un elettrocardiogramma.

ANSA

Share
Share