Un algoritmo per mete sicure, “Virtual vacation” e un portale per vacanze brevi: metodi innovativi per “viaggiare” in questa estate post-lockdown

Share

Il motore di ricerca dedicato ai viaggi “Kayak” ha lanciato un hub online dedicato ai viaggiatori virtuali; “Volagratis” un algoritmo che permette di individuare i luoghi più sicuri da raggiungere; la online travel agency italiana degli affitti brevi “Italianway” propone chalet, trulli e dammusi, da 49 a 1.600 euro a notte“

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Italianway.jpg

Se come emerge dall’indagine sull’impatto dell’emergenza Coronavirus realizzata da Isnart-Unioncamere un italiano su due non andrà in vacanza, ecco tour virtuali e playlist dedicate per le “Virtual Vacations” per chi quest’anno resterà a casa. Per chi al contrario non intende rinunciare alle mete estive, ecco un algoritmo per rintracciare le mete più sicure e un portale per il turismo di prossimità e per tutte le tasche.

Kayak“, il motore di ricerca dedicato ai viaggi, acquisito nel 2013 da “Booking”, ha lanciato un hub online dedicato ai viaggiatori virtuali: nella sezione “Virtual Vacation” è possibile accedere a destinazioni popolari come Parigi, Londra e Amsterdam o fare il tour della California, attraverso tour virtuali, contenuti di viaggio e attività per bambini, come pagine da colorare ispirate ai viaggi e quiz per i globetrotter più giovani.

Nella piattaforma sono presenti itinerari completi, con escursioni mattutine, pomeridiane e serali, playlist per ricreare l’atmosfera o tour virtuali di monumenti. “Kayak” offre anche suggerimenti su come utilizzare i tempi di inattività per preparare la prossima vacanza: imparare la lingua, aggiornare le abilità fotografiche e contenere un budget.

Uno strumento utile a chi invece desidera tornare a viaggiare lo offre “Volagratis.com“, che propone il “Travel Safe Algorithm”, un algoritmo che permette di individuare i luoghi più sicuri da raggiungere. I risultati dei calcoli sono facilmente consultabili sulla pagina dedicata in cui viene mostrata la Top 10 – regolarmente aggiornata – delle destinazioni possibili per i viaggiatori italiani.

I risultati si basano su un indice calcolato a partire da un punteggio di sicurezza (che ha un peso del 60%) e un punteggio di interesse turistico per ciascuna destinazione (che vale invece il restante 40%). Il punteggio di sicurezza considera per ciascun Paese la situazione attuale e la previsione dei contagi da Covid-19, la qualità del sistema sanitario e la distanza della destinazione dal Paese di partenza.

Il punteggio di interesse turistico prende invece in considerazione il numero di hotel disponibili, la popolarità della destinazione e il numero di siti Unesco. Tra le destinazioni suggerite emergono Slovenia, Germania e Spagna, ma anche Cipro e Grecia, per le quali è necessario preparare documenti appositi o avere effettuato il test Covid-19 con esito negativo.

Vacanze di prossimità e per tutte le tasche, dai 49 a 1.600 euro a notte: è questa invece in grande sintesi la mission del portale “Italianway”,  la prima online travel agency italiana degli affitti brevi gestiti in maniera professionale. “Italianway.house“, fondata da Davide Scarantino e guidata da Marco Celani ha “acquisito” oltre 1400 gli immobili contrattualizzati e più di 100 le aziende del settore, già attive nel campo extra alberghiero, tra franchisee e partner, entrate a far parte del network: chalet di montagna, trulli, dammusi e ville singole con piscina, residenze d’epoca, appartamenti con giardini o grandi terrazzi nel cuore dei centri storici di città d’arte italiane ma anche dei borghi meno conosciuti.

Dopo il crollo del volume delle prenotazioni a marzo e aprile che hanno toccato picchi negativi del -98,5%, tra maggio e giugno il dato si è fatto più incoraggiante: un 10% di tasso di occupazione del solo breve termine, che sale al 26% con i soggiorni di medio termine. Dall’analisi dati del traffico registrato dal portale si evince che solo nel mese di giugno Italiani e stranieri hanno avviato la ricerca delle mete estive e prenotato destinazioni di montagna come Bormio e Alta Valtellina e di mare, prevalentemente Puglia, Liguria, Marche, Sicilia e Molise, con l’antico borgo di Termoli.

Sveva Alagna, Today.it

Share
Share