Factorympresa Turismo, al via la prima sfida digitale tra 20 startup con progetti innovativi nel bike tourism

Share

E’ tutto pronto per il primo Accelerathon in modalità digitale di FactorYmpresa Turismo, il programma del MiBACT, gestito da Invitalia (nella foto, l’a. d. Domenico Arcuri), che offre servizi di tutoraggio e contributi economici alle imprese e agli aspiranti imprenditori della filiera turistica, con l’obiettivo di far crescere qualitativamente l’offerta e rendere l’Italia più competitiva sui mercati internazionali.

Le 20 migliori startup selezionate da Invitalia con la call “Bike Touring”, il 22 e il 23 ottobre 2020 si sfideranno a colpi di progetti innovativi nel cicloturismo con l’obiettivo di “accelerare” i propri progetti con soluzioni innovative per i turisti che amano viaggiare in bicicletta, ma anche per tutti coloro che prediligono forme di turismo che abbiano a cuore un’alternativa alla classica mobilità.

Durante la full immersion telematica di 36 ore, grazie al supporto di mentor e tutor di Invitalia, gli startupper dovranno verificare punti di forza e di debolezza del modello di business, definire come rafforzare il progetto individuando il fabbisogno di servizi specialistici e preparare un pitch di massimo 3 minuti che, a partire dalle 14.00 di venerdì 23 ottobre, presenteranno alla giuria selezionata da MiBACT e Invitalia.

I migliori 10 saranno premiati con un contributo in denaro di 30.000 euro ciascuno, a cui si aggiungono i servizi di accompagnamento forniti da Invitalia.

Share
Share