Ecco il nuovo grattacielo di Milano: terrazze con mega serre e una piscina panoramica

Share

Il nuovo edificio sarà costruito in via Pirelli, alle spalle del Centro Direzionale

Si chiamerà Giardini d’Inverno il nuovo grattacielo che verrà costruito in via Giovanni Battista Pirelli a Milano, alle spalle del Centro direzionale. Si tratta di una costruzione che ricorda il Bosco Verticale con centodieci serre sulle terrazze in cui saranno allestiti veri e propri giardini in quota. La notizia è stata resa nota dalla società. Il progetto è stato presentato nella giornata di martedì 20 giugno nel luogo in cui sorgerà il complesso, lotto rimasto vuoto per molti anni. Alla cerimonia hanno partecipato Jiaying Cai e di Maurizio Del Tenno, rispettivamente presidente e direttore generale di China Investment. Presente anche l’assessore all’urbanistica Pierfrancesco Maran, l’architetto Paolo Caputo e l’amministratore delegato di Colombo Costruzioni, Luigi Colombo.

Il complesso di Giardini d’Inverno si compone di una torre a tre moduli di quindici piani sotto la quale si svilupperanno sei piani interrati. In numeri: 13mila metri quadrati da destinare al commercio e 127 appartamenti che verranno venduti a 7.500 euro. Il tratto distintivo? Le serre sulle terrazze, che ricordano vagamente il Bosco Verticale, ma anche le terrazze in cima all’edificio che saranno destinate a spazi verdi. Non solo: Al quinto piano verrà realizzata una zona benessere con palestra e spa, oltre a una piscina panoramica. Gli appartamenti — dai bilocali ai plurilocali con una maggioranza di tagli di piccole‐medie dimensioni, a partire dai 40metri quadri — avranno in dotazione tutti gli arredi fissi (cucine, armadi e bagni). I tempi di realizzazione? Ventuno mesi dopo l’avvio dei lavori che dovrebbero partire entro la fine dell’estate.

Milano Today

Share
Share