Calabria, sono 17mila le imprese turistiche

Share

 Le imprese turistiche della Calabria sono principalmente specializzate nella ristorazione. La filiera turistica regionale consta di oltre 17 mila imprese registrate al secondo trimestre del 2022, ovvero il 9,5% della filiera turistica nazionale. Di queste, 4 su 10 si concentrano nella sola provincia di Cosenza. Gli addetti del settore, a livello regionale, ammontano ad oltre 46 mila (il 2,8% del totale addetti Italia). Il settore predominante della filiera turistica della Calabria è quello ristorativo, con 7 imprese operanti su 10. A livello provinciale, Reggio  ospita la quota più alta di imprese ristorative (72,2% delle imprese turistiche della provincia), così come per le agenzie di viaggi (4,0%). La quota più alta di imprese ricettive è a Vibo Valentia (22,4%) che ha anche la quota maggiore di imprese di trasporti (7%), mentre Catanzaro ospita la quota più alta di imprese specializzate in attività culturali e ricreative (14,6%). I  dati sono emersi  dall’evento on line “Dal Tour Al Turismo attraverso i dati, il quale è organizzato da Unioncamere Calabria e le Camere di commercio calabresi, in collaborazione con Isnart e nell’ambito delle attività concordate con Unioncamere Nazionale, attraverso il progetto fondo perequativo “Sostegno al Turismo 2019-2020”.I turisti che visitano, è emerso poi,  la Calabria sono giovani e fanno vacanze prettamente all’insegna di mare e natura. La regione  vanta un’ampia componente turistica giovanile: il 38,3% dei vacanzieri appartiene alla Generazione Y (28-41 anni) e il 9,6% alla Z (under 27). Dall’indagine diretta di Isnart ai turisti nella regione, per quanto riguarda le motivazioni di vacanza, spiccano mare e turismo di ritorno. 
I lavori dell’evento, secondo quanto riportato in una nota di Unioncamere Calabria, “sono stati aperti dal presidente di Unioncamere Calabria, Antonino Tramontana, che, nel ringraziare i rappresentanti istituzionali per la loro presenza, ha sottolineato “l’importanza di realizzare delle sempre più strette sinergie funzionali alla crescita del territorio regionale, e quindi delle imprese, evidenziando come siano in fase di definizione accordi di collaborazione con alcuni dipartimenti regionali”.
In particolare, si legge ancora, ” è in fase di sottoscrizione un protocollo di intesa tra Unioncamere Calabria, per conto del sistema camerale calabrese, e il Dipartimento Turismo, Marketing territoriale e Mobilità, rappresentato dall’Assessore Fausto Orsomarso, e finalizzato a mettere a sistema le diverse attività, competenze, strumenti e risorse finalizzate alla promozione e allo sviluppo del patrimonio turistico e culturale del territorio calabrese”.