Neosperience, la piattaforma Neoscogen è in piena attività

Share

Neosperience S.p.A., PMI innovativa e player di riferimento nell’intelligenza artificiale quotata su Euronext Growth Milan dal 20 febbraio 2019, comunica che la società Neoscogen S.p.A., partecipata al 51% da Neosperience è ormai entrata nella fase di piena operatività. Neoscogen1 è una Start-up innovativa nata dalla collaborazione fra Neosperience, società quotata alla Borsa Italiana attiva nella creazione di piattaforme digitali basate sull’intelligenza artificiale e Cogen, azienda attiva con oltre trent’anni di esperienza nello sviluppo di soluzioni innovative per la sicurezza fisica. L’unione delle capacità tecnologiche, del know-how applicativo e degli investimenti delle due aziende ha dato vita alla piattaforma Neoscogen2 , che ridefinisce i confini delle soluzioni tecnologiche dedicate alla security & safety. Grazie all’utilizzo dei più avanzati algoritmi di elaborazione di immagini con l’Intelligenza Artificiale (AI) e a tecniche predittive di nuova concezione basate sul Deep Learning (DL), Neoscogen aiuta le aziende clienti a raggiungere i seguenti obiettivi: proteggere i dipendenti dell’azienda, rendendola un luogo più sicuro; salvaguardare i beni fisici e digitali che costituiscono il patrimonio dell’azienda; garantire conformità alle norme e leggi in materia di sicurezza; proteggere l’immagine aziendale e la reputazione interna ed esterna. Questi risultati sono ottenuti grazie all’impiego di una piattaforma software proprietaria caratterizzata da un alto livello di automazione che consente: l’individuazione e la classificazione automatica degli eventi rilevanti ai fini della sicurezza solo quando e dove serve, senza richiedere costantemente l’attenzione dell’operatore; il monitoraggio continuo, collegato a sistemi predittivi per anticipare il verificarsi di eventi futuri, per intervenire solo quando necessario; la produzione automatica di report, statistiche e documentazione comprovante eventi e contromisure adottate, anche per uso forense; il riconoscimento automatico dei comportamenti sospetti; l’attuazione di contromisure automatiche al verificarsi di eventi correlati. Roberto Pagani, Presidente di Neoscogen, ha così commentato questi primi mesi di attività: “Siamo felici di comunicare che l’avvio delle attività di Neoscogen è stato molto soddisfacente, con la messa a punto della piattaforma e l’acquisizione dei primi contratti, da cui ci attendiamo già per il 2022 un fatturato significativo e il raggiungimento di un EBITDA positivo; un deciso miglioramento è atteso per il 2023. Come avviene per gran parte della tecnologia, la maggior parte le piattaforme dedicate alla sicurezza sono invasive, perché richiamano la nostra attenzione in momenti inopportuni, distraendoci da quello che stiamo facendo. Per limitare il carico cognitivo delle persone che si occupano di sicurezza, la piattaforma Neoscogen è stata progettata secondo i principi della calm technology4 , per non richiedere costantemente l’attenzione dell’utente. Il carico cognitivo è ridotto perché le informazioni provenienti dalla piattaforma entrano nel cono di attenzione dell’addetto alla sicurezza solo quando è necessario. La tecnologia di Neoscogen è quindi un esempio di intelligenza artificiale empatica: informa e prende l’iniziativa ogni volta in cui è possibile, coinvolgendo l’utente solo quando è necessario e supportandolo in tutte le sue attività.”