Scuola: la DAD è l’unica soluzione

Share

Seguono le dichiarazioni di Marcello Pacifico, Presidente del sindacato della scuola: “Sindaci, Presidi, alunni: tutti danno ragione ad Anief che nel mese di agosto aveva etichettato come inutile il protocollo sulla sicurezza in caso di curva dei contagi elevata”.

“Le nostre classi non sono state sdoppiate e continuano ad essere affollate”, afferma il sindacalista, aggiungendo “non è possibile fare didattica in presenza”.

“A questo punto – sottolinea il Presidente dell’Anief – siamo più che convinti che il Ministro debba ripetere la Dad. Abbiamo scritto una lettera al Ministro in tal senso e, da questo momento, chi non vuole la Dad si assumerà la responsabilità dei contagi, sia del personale, che si ammalerà di Covid, sia degli studenti”.

“Siamo più che convinti che, in questo momento e con questa curva dei contagi, bisogna riprendere con la didattica a distanza”, afferma Pacifico, chiedendo anche un incontro per “programmare, con uno stanziamento straordinario di risorse di 10 miliardi di euro, per sdoppiare le classi e raddoppiare gli organici e, finalmente, quando questa curva dei contagi si attenuerà, pensare di riprendere le lezioni in presenza”