Troppi contagi, annullata la corsa We Run Rome

Share

Il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, ha firmato l’ordinanza dopo la richiesta della Asl

Il sindaco di Roma Roberto Gualtieri, a quanto si apprende, ha predisposto un’ordinanza per annullare la corsa podistica “We Run Rome”, in programma dalle 14 di questo pomeriggio per le vie del centro con oltre 5 mila partecipanti, in seguito ad una richiesta della Asl Roma 1 vista l’evoluzione del “quadro epidemiologico” e l’aumento dei casi di Covid. Pochi minuti prima della notizia Camillo Franchi Scarselli, il presidente di Atleticom, comitato organizzatore dell’evento, aveva precisato: «L’Atleticom We Run Rome, giunta alla decima edizione, è una gara inserita nel calendario nazionale della Federazione italiana di atletica leggera e come tutti gli eventi sportivi agonistici è stata autorizzata dagli enti preposti nei giorni scorsi in quanto organizzata nell’assoluto rispetto delle norme emanate dal governo e quindi nel pieno rispetto delle prescrizioni previste dai protocolli emanati dalle autorità sanitarie e sportive in materia di prevenzione dal Covid 19. Il comitato organizzatore naturalmente come tutti condivide le preoccupazioni per la situazione pandemica, ma fa presente che l’evento si svolgerà all’interno di una bolla protetta da centinaia di operatori preposti al controllo del rispetto di tutte le norme previste per il regolare svolgimento degli eventi sportivi». Il bollettino quotidiano ha registrato per la giornata di ieri, 30 dicembre quasi 3mila nuovi contagi a Roma.