Tomasi, Aspi: si scommetterà sul talento del Sud

Share

L’Amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, Roberto Tomasi, all’inaugurazione dei corsi della Si Academy (Smart Infrastructures Academy) ha dichiarato che: “Il sapere è fattore strategico di sviluppo ed è questa l’essenza dell’iniziativa avviata con la prestigiosa Università Federico II di Napoli. Il fatto di avviare questo percorso a Napoli assume un significato ancor più importante: tra i 24 giovani selezionati, 20 sono infatti campani. L’azienda sceglie dunque di scommettere sui talenti del Sud”.

Tutto ciò è frutto della partnership tra l’Università degli Studi Federico II di Napoli e Tecne, società del Gruppo Autostrade per l’Italia. L’ad Tomasi, inoltre, afferma che: “in generale, nel complesso percorso di trasformazione avviato a inizio 2020 dalla nostra azienda la sinergia con il mondo delle università è tassello fondamentale. Partiamo infatti dal presupposto che coltivare le competenze delle persone sia indispensabile per affrontare le sfide del futuro, tra sostenibilità e innovazione tecnologica. Per affrontare queste sfide abbiamo bisogno di giovani brillanti e seniority sempre più aggiornate: profili innovativi, al passo con i tempi, persone che siano artefici del cambiamento del Gruppo e, più in generale, del sistema-Paese”.

Il senso di “Autostrade del Sapere”, dunque, è proprio quello di mettere in piedi un lavoro corale con le principali istituzioni universitarie, puntando sempre di più alla sperimentazione d’avanguardia per una mobilità ogni giorno migliore.