Ennesima morte sul lavoro: morta l’operaia travolta da un pancale 40 giorni fa

Iniziativa sindacale della Cisl di Napoli nella giornata mondiale per la sicurezza sul lavoro con l'esposizione su un marciapiede di 27 caschi gialli, lo stesso numero di morti sul lavoro registato nella provincia partenopea nel 2017, 27 aprile 2018. ANSA / CIRO FUSCO
Share

A partire da gennaio 2021 sono 772 i decessi avvenuti sul posto di lavoro, nel 2020 il numero è arrivato alla terrificante cifra di 1.538 denunce di decessi

La procura di Firenze ha deciso di aprire un’inchiesta sull’accaduto che ha per vittima una donna di 58 anni travolta quaranta giorni fa da un pancale. Ricoverata d’urgenza all’ospedale di Careggi, è deceduta per i gravissimi traumi subiti in un incidente di lavoro risalente al 2 settembre, presso un’azienda in provincia di Firenze di cui era dipendente. Il titolare dell’azienda in questione è stato iscritto nel registro degli indagati per l’ipotesi di reato di omicidio colposo.

A quanto stabilito dalle prime ricostruzioni, la dipendente sarebbe stata travolta da un pancale carico di materiali mentre si trovava nel magazzino dell’impresa, l’altezza da cui sarebbe caduto è di circa tre metri. È stata disposta l’autopsia dal sostituto procuratore F. Sottosanti.