INPS: pronta la nuova modalità per quantificazione TFR-TFS

Share

Dal sito dell’Inps è ora attivo il nuovo servizio per la richiesta di quantificazione del Tfr/Tfs. Ovvero, servizio adibito ai dipendenti pubblici in regime di Tfr/Tfs, il quale è finalizzato alla cessione ordinaria e alla cessione agevolata. La domanda – è scritto nella nota – è disponibile sul sito dell’Inps per i cittadini e per gli enti di patronato accreditati attraverso i sistemi di Identità Digitale (spid, cie, cns).

Con la nuova procedura l’utente ha la possibilità di richiedere on line la prestazione fornendo solo dati minimi. Il sistema verifica il possesso dei requisiti analizzando le informazioni presenti nelle banche dati dell’Istituto e degli Enti convenzionati e, eventualmente, accetta la domanda automaticamente.

Il riscontro immediato, l’automatizzazione dei controlli e l’acquisizione dei dati da fonti certe permettono all’INPS di fornire al cittadino, in diretta, lo stato della domanda. Inoltre, il sistema consente di presentare la richiesta di quantificazione su più dispositivi, quali tablet e smartphone. L’obiettivo è di coinvolgere l’utenza in un rapporto diretto, trasparente ed interattivo.