Audiweb: pubblica i dati di luglio 2021

Share

La total digital audience nel mese di luglio è rappresentata da 44 milioni 104 mila utenti, pari al 73,9% della popolazione dai due anni in su, online complessivamente per 56 ore e 10 minutitramite Computer e Mobile (Smartphone e Tablet). L’89,7% della popolazione tra i 18 e i 74 anni (39 milioni 144 mila utenti unici) ha navigato nel mese da Mobile, generando la gran parte del tempo online: 53 ore e 43 minuti, corrispondenti a circa due giorni e cinque ore.

Nel giorno medio a luglio sono state 36 milioni 837 mila le persone in Italia che hanno navigato almeno una volta dai device rilevati, trascorrendo online in media 2 ore e 10 minuti per persona.

Per quanto riguarda la provenienza geografica degli utenti, risulta che erano online nel giorno medio di luglio 10,5 milioni di utenti dall’area Nord-Occidentale (il 66,1% della popolazione di quest’area), circa 7 milioni dall’area Nord-Orientale (il 60,5%), 7,4 milioni dall’area Centrale (il 62,8%) e 11,9 milioni dall’area Meridionale e Isole (il 58,4%).

Dai dati sui dispositivi utilizzati per accedere a internet almeno una volta nel giorno medio risulta che a luglio la fruizione da Computer ha raggiunto il 20,2% della popolazione dai due anni in su (12 milioni), registrando una flessione stagionale del 7,7% rispetto al mese precedente legata alla chiusura completa delle scuole e all’entrata in pieno dell’estate, mentre resta stabile la fruizione da Mobile che mantiene una copertura pari al 77% della popolazione maggiorenne (33,7 milioni).

In questo mese di rilevazione la fruizione di internet dai device Mobiliha generato l’85,9% del tempo complessivo trascorso online. Entrando neldettaglio dei dati del tempo speso attraverso i device rilevatiemerge, dunque, che gli utenti ditutte le fasce d’età dedicano la medesima quota di tempoall’online da Mobile, con maggiori picchiper le donnein generale (l’89,2% del tempo online è da Mobile) e per le fasce d’età più giovani.

18-24enni, infatti, hanno navigato quotidianamente in media per2 ore 45 minuti, generando da Mobile il 91,1% del tempo complessivo, seguiti dai 25-34enni con l’88% del tempo generato da Mobile sulle 2 ore e 34 minuti complessive.

Il mese di luglio si presenta generalmente con alcune categorie di siti in leggera flessione confermando iltrend estivo che vede l’interesse degli utenti online spostarsi verso i contenuti e i servizi legati alle condizioni meteorologiche – come nel caso della categoria “Weather” che registra un incremento del 4,6% -, agli spostamenti e ai viaggi – è il caso di alcune sotto-categorie legate a questi temi quali, ad esempio, “Multi-category Travel” (+6,2%), “Hotels/Hotel Directories” (+4,9%), “Ground Transportation” (+7%) e “Destinations” (+9,5%) -, cui si aggiungono i contenuti sportivi(sottocategoria Sport) che hanno registrato un incremento dell’audience online del 5,4% grazie ai vari campionati sportivi e alle Olimpiadi di Tokyo che hanno caratterizzato questo mese.

La fotografia dei contenuti e servizi di maggiore interesse per gli utenti onlineresta, dunque, pressoché invariataa luglio rispetto al mese precedente. Infatti, tra le prime categorie di siti e mobile app più visitati nel meseritroviamo le categorie “Search” che raggruppa i motori di ricerca con 41,7 milioni di utenti unici nel mese (il 94,6% degli utenti online nel mese), “Internet Tools /Web Services” per i servizi e tool online con 39 milioni di utenti (l’88,5% degli utenti), “Member Communities” per i Social Network con 38,5 milioni di utenti (l’87,3% degli utenti), come anche “General Interest Portals & Computer” per i portali generalisti (87,2% degli utenti), Video/Movies con 38,4 milioni di utenti (87,1%), “Current Event & Global News” che con le testate di news online raggiunge 37,7 milioni di utenti (85,5%), “Instant Messaging” con 36,8 milioni (83,5%), “E-mail” con 35,9 milioni (81,5%), “Mass Merchandiser” per i siti e app di e-commerce con 35,1 milioni (79,6%), “Software Manufacturers” con 34,5 milioni (78,3%) e “Corporate Information” con 32,5 milioni di utenti (73,6%).