Enel colloca un “Sustainability-Linked bond” multi-tranche da record per 4 mld di dollari sui mercati USA e internazionali

Share

Enel Finance International N.V. (“EFI”), la società finanziaria di diritto olandese controllata da Enel S.p.A. (“Enel”), ha lanciato ieri sui mercati USA e internazionali un “Sustainability-Linked bond” multi-tranche rivolto agli investitori istituzionali per un totale di 4 miliardi di dollari USA, equivalenti a circa 3,4 miliardi di euro.

“Nei prossimi anni assisteremo a una forte accelerazione degli investimenti legati agli obiettivi SDG che rappresenteranno una leva essenziale nella creazione di valore sostenibile di lungo termine per tutti”, ha affermato il CFO di Enel Alberto De Paoli, nella foto. “In linea con il nostro modello di business, che pone la sostenibilità al centro delle nostre scelte, continuiamo ad accelerare il raggiungimento dei nostri obiettivi di finanza sostenibile, con una nuova operazione senza precedenti, con la quale superiamo noi stessi raggiungendo nuove vette nei mercati dei capitali; inoltre si prevede che questa operazione finanzi il rimborso di quattro obbligazioni convenzionali in circolazione per un ammontare nominale di 6 miliardi di dollari USA. Siamo fermamente convinti che la finanza “Sustainability-Linked” guiderà il rafforzamento dei mercati dei capitali sostenibili nei prossimi anni, ponendo gli obiettivi legati agli SDG e il valore finanziario al centro della propria struttura, sostituendo così progressivamente l’indebitamento convenzionale”.

L’obbligazione è legata al raggiungimento dell’obiettivo di sostenibilità di Enel relativo alla riduzione delle Emissioni Dirette di Gas Serra (Scope 1), contribuendo all’obiettivo di sviluppo sostenibile 13 delle Nazioni Unite (Lotta contro il cambiamento climatico) e in linea con il Sustainability-Linked Financing Framework (il “Framework”) del Gruppo.

L’emissione fa seguito al precedente innovativo “Sustainability-Linked bond” da 3,25 miliardi di euro emesso da EFI lo scorso giugno e rappresenta la più grande operazione “Sustanaibility-Linked” mai eseguita nei mercati dei capitali fixed-income nonché la più grande operazione fixed-income di finanza sostenibile dell’anno ad oggi compiuta da parte di un emittente corporate.

L’obbligazione, garantita da Enel, ha ricevuto richieste in esubero per 3 volte, totalizzando ordini complessivi per un importo pari a circa 12 miliardi di dollari USA e una significativa partecipazione di Investitori Socialmente Responsabili (SRI), consentendo così al Gruppo Enel di continuare a diversificare la propria base di investitori.

Si prevede che i proventi dell’emissione finanzino il rimborso di quattro obbligazioni convenzionali di EFI aventi un ammontare nominale complessivo di 6 miliardi di dollari USA, accelerando così ulteriormente il raggiungimento degli obiettivi di Gruppo legati al rapporto tra le fonti di finanziamento sostenibile e l’indebitamento lordo totale del Gruppo stesso, fissato al 48% nel 2023 e oltre il 70% nel 2030.

Il successo della nuova emissione è un chiaro riconoscimento della strategia sostenibile del Gruppo e della sua capacità di generare valore contribuendo al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dalle Nazioni Unite. Il valore della sostenibilità si è riflesso ancora una volta sulla domanda e sulle meccaniche di pricing dell’emissione.

L’operazione è in linea con il Framework, aggiornato a gennaio 2021, che integra pienamente la sostenibilità nel programma di finanziamento globale del Gruppo. Il Framework è in linea con i “Sustainability-Linked Bond Principles” della International Capital Market Association (ICMA) e con i “Sustainability-Linked Loan Principles” della Loan Market Association (LMA), come certificato dal Second-Party Provider V.E.

In linea con il Framework, le quattro tranche dell’obbligazione sono legate al Key Performance Indicator (KPI) dell’Ammontare di Emissioni Dirette di Gas Serra (Scope 1) a livello di Gruppo, misurato in grammi di CO2eq per kWh, contribuendo al raggiungimento dell’obiettivo di sviluppo sostenibile 13 delle Nazioni Unite.

Al riguardo, nell’ottobre 2020, Enel ha annunciato una revisione dell’Ammontare di Emissioni Dirette di Gas Serra (Scope 1) del Gruppo previste per il 2030, con una riduzione dell’80% rispetto alla baseline 2017, raggiungendo una carbon intensity inferiore a 82gCO2eq/kWh. La Science Based Targets initiative (SBTi) ha certificato che tale obiettivo è coerente con il contenimento del riscaldamento globale a 1,5ºC al di sopra dei livelli preindustriali.

Il percorso previsto verso il target 2030 include anche un obiettivo di Ammontare di Emissioni Dirette di Gas Serra (Scope 1), misurato in grammi di CO2eq per kWh, pari o inferiore a 148gCO2eq/kWh entro il 2023. L’obiettivo finale è raggiungere la piena decarbonizzazione del mix energetico di Enel entro il 2050.

Di conseguenza, l’emissione è strutturata nelle seguenti quattro tranche:

  • 1.250 milioni di dollari USA a un tasso fisso di 1,375%, con data di regolamento fissata al 12 luglio 2021 e scadenza 12 luglio 2026:
    • il prezzo di emissione è stato fissato a 99,510% e il rendimento effettivo alla scadenza è pari a 1,477%;
    • il tasso di interesse rimarrà invariato fino alla scadenza, subordinatamente al raggiungimento di un Sustainability Performance Target (“SPT”) pari o inferiore a 148gCO2eq/kWh al 31 dicembre 2023;
    • in caso di mancato raggiungimento dell’SPT verrà applicato un meccanismo di step-up, aumentando il tasso di 25 bps a decorrere dal primo periodo di interesse successivo alla pubblicazione della relazione, rilasciata da un terzo esperto, in merito all’Ammontare di Emissioni Dirette di Gas Serra e alla metodologia di misurazione delle emissioni di CO2eq applicata dal Gruppo;
  • 1.000 milioni di dollari USA a un tasso fisso di 1,875%, con data di regolamento fissata al 12 luglio 2021 e scadenza 12 luglio 2028:
    • il prezzo di emissione è stato fissato a 99,596% e il rendimento effettivo alla scadenza è pari a 1,937%;
    • il tasso di interesse rimarrà invariato fino alla scadenza, subordinatamente al raggiungimento di un SPT pari o inferiore a 148gCO2eq/kWh al 31 dicembre 2023;
    • in caso di mancato raggiungimento dell’SPT verrà applicato un meccanismo di step-up, aumentando il tasso di 25 bps a decorrere dal primo periodo di interesse successivo alla pubblicazione della relazione, rilasciata da un terzo esperto, in merito all’Ammontare di Emissioni Dirette di Gas Serra e alla metodologia di misurazione delle emissioni di CO2eq applicata dal Gruppo;
  • 1.000 milioni di dollari USA a un tasso fisso di 2,250%, con data di regolamento fissata al 12 luglio 2021 e scadenza 12 luglio 2031:
    • il prezzo di emissione è stato fissato a 99,378% e il rendimento effettivo alla scadenza è pari a 2,320%;
    • il tasso di interesse rimarrà invariato fino alla scadenza, subordinatamente al raggiungimento di un SPT pari o inferiore a 148gCO2eq/kWh al 31 dicembre 2023;
    • in caso di mancato raggiungimento dell’SPT verrà applicato un meccanismo di step-up, aumentando il tasso di 25 bps a decorrere dal primo periodo di interesse successivo alla pubblicazione della relazione, rilasciata da un terzo esperto, in merito all’Ammontare di Emissioni Dirette di Gas Serra e alla metodologia di misurazione delle emissioni di CO2eq applicata dal Gruppo; 
  • 750 milioni di dollari USA a un tasso fisso di 2,875%, con data di regolamento fissata al 12 luglio 2021 e scadenza 12 luglio 2041:
    • il prezzo di emissione è stato fissato a 98,769% e il rendimento effettivo alla scadenza è pari a 2,957%;
    • il tasso di interesse rimarrà invariato fino alla scadenza, subordinatamente al raggiungimento di un SPT pari o inferiore a 82gCO2eq/kWh al 31 dicembre 2030;
    • in caso di mancato raggiungimento dell’SPT verrà applicato un meccanismo di step-up, aumentando il tasso di 25 bps a decorrere dal primo periodo di interesse successivo alla pubblicazione della relazione, rilasciata da un terzo esperto, in merito all’Ammontare di Emissioni Dirette di Gas Serra e alla metodologia di misurazione delle emissioni di CO2eq applicata dal Gruppo.