Engineering aderisce al Global compact delle Nazioni Unite

Share

 Engineering aderisce al Global compact delle Nazioni Unite, un’iniziativa per incoraggiare le aziende di tutto il mondo ad adottare politiche sostenibili nel rispetto della responsabilità sociale d’impresa e a rendere pubblici i risultati delle azioni intraprese. Attraverso una “Letter of Commitment” al Global Compact inviata al Segretario Generale dell’Onu António Guterres, il gruppo ha formalmente aderito ai Dieci Princìpi Universali relativi ai diritti umani, al lavoro, all’ambiente e alla lotta alla corruzione, per promuovere i valori della sostenibilità nel lungo periodo attraverso azioni politiche, pratiche aziendali, comportamenti sociali e civili.
Con la sua adesione al Global Compact delle Nazioni Unite, Engineering fa un altro passo nel percorso verso il consolidamento della responsabilità sociale, ribadendo il suo impegno a integrare i valori della sostenibilità nel proprio business. “I Dieci Princìpi Universali del Patto rappresentano gli ambiti della responsabilità sociale di Engineering nei quali sempre più intensamente stiamo investendo in questi anni, rendendoli parte integrante della strategia del business, delle pratiche e della nostra cultura aziendale, e che ci impegniamo a diffondere presso i nostri stakeholder interni ed esterni – afferma Paolo Pandozy, nella foto, presidente e Ceo di Engineering  – Con questa adesione Engineering conferma la concretezza del suo impegno nel mettere in pratica i valori fondanti e di responsabilità sociale che crediamo essenziali per assicurare il futuro del nostro business e delle nuove generazioni”, conclude Pandozy.