EasyJet, siglato accordo con Onecheck per la gestione dei test Covid per i passeggeri

Share

Easyjet ha siglato un accordo con OneCheck sulla gestione dei test Covid per i passeggeri aerei. L’accordo, informa una nota, permetterà ai clienti in partenza o in arrivo in uno dei 18 scali italiani ove opera la compagnia aerea di prenotare, tramite la piattaforma OneCheck – integrata con importanti catene di centri diagnostici operanti sul territorio italiano – ed effettuare un test presso una delle strutture convenzionate per avere il risultato nei tempi richiesti dalle Autorità competenti direttamente disponibile sul proprio cellulare.
I centri convenzionati già operativi sono circa 250 sul territorio nazionale e nei prossimi giorni verrà completata l’integrazione tecnologica della piattaforma su un elevato numero di ulteriori laboratori e centri prelievo che hanno aderito all’iniziativa. Una volta sulla piattaforma OneCheck integrata con la Covid-19 Travel Hub di easyJet il passeggero è guidato dalla scelta del test a cui sottoporsi rispetto al proprio itinerario di viaggio, alla prenotazione del test in una struttura convenzionata, fino all’emissione di risultati certificati e criptati da poter esibire alle Autorità competenti.
La piattaforma permette di prenotare un test sierologico, antigenico rapido o molecolare Pcr. Per quest’ultimo è possibile ricevere il risultato entro 24 ore dal prelievo. Dall’inizio alla fine del processo, i passeggeri rimangono informati sul proprio stato di avanzamento e, non appena disponibile, possono accedere al referto in modo sicuro dal proprio smartphone, PC o tablet.