Fondazione Vodafone Italia lancia un’app per la formazione digitale dei giovani

Share

La Fondazione Vodafone Italia – dopo Dreamlab, l’applicazione per la ricerca contro il Covid-19 e contro il cancro, e Bright Sky per contrastare la violenza contro le donne – lancia LV8 (Level8), una nuova app per coinvolgere in percorsi di formazione digitale i giovani che non studiano e non lavorano, i cosiddetti Neet (Not in Education, Employment or Training). Lo sviluppo delle competenze digitali diventa la chiave per tornare ad avere un ruolo attivo nella società e poter cogliere opportunità lavorative. Ed è per questo che Fondazione Vodafone ha deciso di investire in un progetto di formazione grazie alla tecnologia. LV8 è un “learning game” che permette attraverso l’esperienza del videogioco di acquisire conoscenze digitali di base e di alcuni applicativi. Con il superamento di 8 livelli di difficoltà crescente e sfide di vario genere, LV8 prevede il rilascio di 3 Open Badge, certificazioni digitali su blockchain delle competenze acquisite da valorizzare nel proprio curriculum vitae. “L’abbandono scolastico colpisce da tanti anni l’Italia molto più che gli altri Paesi europei – afferma Marinella Soldi, nella foto, Presidente di Fondazione Vodafone Italia – I giovani che lasciano gli studi precocemente rischiano di trovarsi in situazioni di disagio economico e sociale e hanno spesso difficoltà a trovare lavoro. LV8 è un’opportunità accessibile, concreta, pratica e digitale per rimettersi in gioco e riafferrare il proprio futuro, da subito”.