Euro 2020: l’Italpress scende in campo con uno speciale “Primo Piano” dedicato agli Europei di calcio

Share

L’agenzia di stampa Italpress, diretta da Gaspare Borsellino, scenderà in campo con le sue firme di punta per i prossimi Europei di calcio, che prenderanno il via l’11 giugno dallo stadio Olimpico di Roma con la partita inaugurale Italia-Turchia. In occasione della prima edizione itinerante degli Europei di Calcio l’Italpress produrrà dai suoi studi di Roma uno speciale di Primo Piano Euro2020, condotto da Claudio Brachino con la presenza fissa del direttore editoriale Italo Cucci ed il contributo dell’opinionista Franco Zuccalà, che riproporrà la sua storica rubrica “Il Pallone Racconta”.
Primo Piano Euro2020 andrà in onda due volte a settimana su un network di TV in tutta Italia, comprese importanti emittenti regionali come Video Nord/Rete7 in Piemonte, UdineseTV (della famiglia Pozzo) in Veneto e Friuli Venezia Giulia e TGS – Tele Giornale di Sicilia in Sicilia, alla vigilia della partita degli azzurri ed il giorno dopo il match dei giocatori guidati dal CT Mancini.
Ad ogni puntata sarà presente in Studio con Claudio Brachino un personaggio del mondo dello sport o del Giornalismo. Mentre da remoto sarà collegato il direttore editoriale Italo Cucci. Si inizia con il presidente del CONI Giovanni Malagò, poi si proseguirà con il Sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali, giornalisti come Ivan Zazzaroni, Pierluigi Pardo, Xavier Jacobelli e tanti altri.
La trasmissione sarà  trasmessa anche sulle piattaforme Multimediali dell’Italpress, su un network di siti e portali compreso Sportal con la quale l’agenzia diretta da Borsellino ha da poco definito un accordo di collaborazione con la fornitura di contenuti multimediali, ad iniziare dal suo TgSport quotidiano.
“Il grande calcio che riparte, l’Italia che gioca a Roma, il pubblico che torna con numeri importanti allo stadio. A giugno in primo piano –  afferma Claudio Brachino, conduttore della trasmissione e consulente dell’area video dell’agenzia Italpress – ci sono gli Europei di calcio e una rubrica che porta quel nome non poteva non occuparsene. Del resto il pallone è con la politica nel mio dna e nella mia storia professionale . Nel format di mezz’ora che il pubblico ha imparato a conoscere faremo sei speciali, prima e dopo le sfide degli azzurri, con grandi ospiti in studio e collegati, a cominciare dal direttore editoriale dell’agenzia Italpress Italo Cucci, per esaltare al massimo la parola e il commento di qualità. Se il film è breve ci aggiungo un sogno, diceva Bunuel, se la partita è breve – conclude l’ex direttore di Mediaset News – noi aggiungiamo per voi una bella tavola di giornalismo”.
Molto soddisfatto di questa nuova produzione anche il direttore editoriale Italo Cucci, che da giovane cronista nel giugno del 1968 seguì il primo, e per il momento unico, Europeo di calcio vinto dall’Italia.
“La nostra agenzia – afferma ItaloCucci – in questi ultimi anni ha cambiato pelle puntando sempre più sulla multimedialità sia per il web ed ultimamente anche per le Tv, con un’ampia produzione di Tg quotidiani, Magazine settimanali ed ultimamente con l’arrivo di Claudio Brachino, grande professionista con una lunga esperienza televisiva maturata in Mediaset, di trasmissioni vere e proprie. Abbiamo iniziato con Primo Piano approfondimento settimanale con le interviste ai protagonisti della politica, dell’economia, del sindacato e dell’imprenditoria e adesso si continua con una trasmissione interamente dedicata agli Europei di calcio con grandi ospiti sia in studio che collegati via Zoom”.