Granarolo ha acquisito il 100% di Granarolo UK

Gianpiero Calzolari, presidente di Granarolo spa, nello stabilimento di Bologna
Share

 Granarolo ha acquisito il 49% di Granarolo UK e porta la propria quota di capitale dal 51% al 100% nell’ottica di consolidare la propria presenza nel Regno Unito, così come avvenuto in Francia.
Granarolo UK – spiega una nota – è una società di diritto inglese nata nel 2013 dalla partnership tra Granarolo e Fratelli Bosco per la distribuzione nel Regno Unito di prodotti lattiero caseari. Nel 2018 Granarolo UK è cresciuta grazie all’acquisizione del 100% del Gruppo Midland Food, distributore di prodotti alimentari freschi, ambient e surgelati nel Regno Unito.
Nel 2020 il fatturato consolidato realizzato da Granarolo UK è stato di circa 60 milioni di euro, un risultato in leggera decrescita, influenzato dalle conseguenze della pandemia nel Paese.
In Gran Bretagna – prosegue la nota – Granarolo rappresenta oggi il 10,4% del dairy italiano esportato.
Per Granarolo le vendite all’estero nel 2020 hanno rappresentato il 33% del totale. L’azienda si è attestata tra i principali player nell’export di prodotti dairy italiani nel mondo, con una crescita media di 0,4 punti a volume della sua quota, arrivando a rappresentare l’8,8% del totale dairy italiano nel mondo. In particolare, la crescita nel Regno Unito è stata di 2,2 punti, raggiungendo il 10,4% del totale paese.
 Nel piano strategico 2021-2023 sono previste diverse acquisizioni con focus su produttori dairy nei mercati strategici.
 “Il consolidamento di Granarolo UK è un tassello importante della politica di crescita del Gruppo all’estero – dichiara Gianpiero Calzolari, presidente di Granarolo Spa- Il progetto è quello di replicare le positive performance raggiunte sul mercato francese dove siamo cresciuti in modo significativo raggiungendo una quota a volume del 18,5% del totale dairy italiano. Puntiamo nel corso dell’anno ad acquisire società operanti nel mercato di riferimento in Italia, in Europa e Oltre Oceano”.