Maria Chiara Carrozza: Presidente del CNR

SOLO
Share
SOLO

Il Ministro  dell’Università e della Ricerca,Messa, ha nominato Maria Chiara Carrozza Presidente del CNR.
Maria Chiara Carrozza, 56 anni, laureata in Fisica all’Università degli studi di Pisa, dottorato in ingegneria alla Scuola Superiore Sant’Anna, è professore ordinario diBioingegneria Industriale. Dirige e conduce ricerche nei settori della biorobotica, della biomeccatronica, della neuro-ingegneria della riabilitazione di cui è uno dei principali esponenti. Inoltre, ha assolto incarichi scientifici e gestionali di livello nazionale e internazionale. È stata la più giovane rettrice italiana. Autrice di numerose pubblicazioni e brevetti, responsabile di progetti europei, cofondatrice di spinoff accademici, presidente di società scientifiche e di panel di esperti. Ha insegnato e condotto ricerche in centri e università in Italia, Europa, Stati Uniti, Giappone, Corea del Sud, Cina.
Il Ministro ha affermato che con tal nomina il CRN tornerà ad assolvere le sue funzioni organizzative e gestionali oltre che scientifiche ricordando che il ruolo che questo Ente sarà chiamato a svolgere nei prossimi anni sarà strategico per la crescita di tutto il Paese e per la competitività internazionale: dovrà essere un vero motore, in modo trasversale su tante tematiche e settori, per valorizzare e fare emergere le tante potenzialità che esistono nel sistema della ricerca italiana.

La Presidente Carrozza dichiara di essere onorata essendo la prima donna a ricoprire un ruolo fondamentale nel più importante e grande centro di ricerca del Paese e sicuramente è una grande inversione di marcia sul ruolo delle donne in ambito professionale. Inoltre nella sua dichirazione porta alla luce i focus a cui dedicherà la sua attenzione : ricostruzione del Paese per un futuro migliore per i giovani.