De Longhi acquisisce il 100% di Eversys

Share

De’ Longhi è salita al 100% di Eversys, società svizzera attiva nella progettazione e commercializzazione di macchine professionali per il caffè espresso, di cui già deteneva il 40%. L’importo previsto per il restante 60% di partecipazione è pari a circa 110 milioni di franchi svizzeri (circa 99,5 milioni di euro), che porta il valore totale dell’acquisizione del 100% del gruppo a circa 150 milioni di franchi (135 milioni di euro). Eversys, che nel 2016 dichiarava vendite per 17 milioni di franchi, ha conseguito nel 2020 ricavi consolidati per 65 milioni, con un ebitda adjusted  pari a 12 milioni.“Siamo entusiasti di questo nostro nuovo importante passo nel mondo del caffè. Di Eversys ammiriamo la passione per l’eccellenza, la qualità e la forte capacità di innovare, valori che hanno guidato i fondatori Jean Paul In-Albon e Robert Bircher nella realizzazione del loro sogno. Tutti elementi che ci accomunano e che sono stati sin dall’inizio il motore della collaborazione sviluppata e che continueranno a essere alla base dei comuni progetti futuri”, ha sottolineato l’ad di De Longhi Massimo Garavaglia, nella foto.