IVASS lancia indagine per misurare il livello di conoscenza Assicurativa degli italiani

Share

Ricerca con Doxa e Università Bicocca per interessi consumatori

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Daniele-Franco.jpg

Inizia l’indagine nazionale Ivass per rilevare, tramite ricerca, quanto sono consapevoli gli italiani dei rischi a cui sono esposti, la loro necessità di copertura e quanto a loro sono chiare e comprensibili le polizze offerte sul mercato. La ricerca verrà condotta in collaborazione con l’Università di Milano-Bicocca e gli Istituti di ricerca BVA e DOXA e, come scrive il presidente Ivass Daniele Franco nella lettera mandata al campione di cittadini (selezionato casualmente in base alle liste elettorali) lo scopo è quello di “identificare le iniziative di educazione finanziaria più adeguate alla tutela dei consumatori”.

Il materiale sarà reperito in forma anonima e le risposte analizzate in maniera aggregata. L’identità dei partecipanti resterà totalmente sconosciuta. L’approvazione all’iniziativa è volontaria. Il progetto è stato finanziato interamente dal Ministero dello Sviluppo Economico, nell’ambito della Strategia Nazionale per l’educazione finanziaria, assicurativa e previdenziale. Il questionario, se somministrato periodicamente, consentirà di misurare nel tempo i risultati delle iniziative di educazione assicurativa.

Share
Share