Successo per Open Week Cattolica, ​oltre 210mila spettatori e 3 milioni di contatti

Share

 Cala il sipario sul palco digitale dell’Open Week dell’Università Cattolica andato in scena sui canali social dell’Ateneo dal 18 al 30 maggio. “Cuore è Ragione” è il claim che ha accompagnato la manifestazione articolata in incontri live, talk, proiezioni di video, performance teatrali e concerti per presentare i 43 corsi di laurea triennale e i 7 a ciclo unico delle 12 facoltà dei cinque campus di Milano, Brescia, Cremona, Piacenza e Roma.
Nelle dodici giornate si sono alternati oltre 170 ospiti tra presidi, docenti, alunni, professionisti e studenti che nelle 30 ore di diretta hanno raccolto 218.128 spettatori e raggiunto 3.359.584 di persone. Se  a questi dati si aggiungono quelli ottenuti nell’edizione del #FestivalUnicatt – dedicato alle presentazioni dei 57 corsi di laurea magistrali – per 54 ore di diretta e 270 ospiti si arriva a un totale di 335.866 spettatori e a 3.866.740 persone raggiunte.  «Ringrazio le ragazze e i ragazzi che si sono interessati ai nostri programmi, venendosi a informare in questa modalità non consueta, che però ha rivelato grandi potenzialità», ha dichiarato il rettore Franco Anelli nel corso del talk “Come ripartire e come ripartire dall’università?”. «Questo significa che restano vive le speranze su qualcosa che è importantissimo, cioè la formazione e l’acquisizione di competenze e di conoscenza”. 
    Al centro delle dodici giornate la presentazione dell’offerta formativa delle 12 facoltà dei cinque campus: Scienze bancarie, finanziarie e assicurative, Scienze politiche e sociali, Giurisprudenza, Psicologia, Scienze matematiche, fisiche e naturali, Scienze linguistiche e letterature straniere, Scienze agrarie, alimentari e ambientali, Lettere e filosofia, Economia e Giurisprudenza, Medicina e Chirurgia, Scienze della formazione, Economia.
A dare voce ogni mattina al programma delle due settimane è stata Beatrice, iscritta al primo anno di Lettere. 

Share
Share