Aeroporto di Firenze, Air France-KLM riprende i collegamenti dal primo giugno

Share

Il Gruppo Air France-KLM è il primo gruppo aereo internazionale a riattivare i voli su Firenze. A partire dal 1° giugno riprenderà gradualmente i collegamenti e, entro la fine del mese, infatti, collegherà tutti i giorni il capoluogo toscano sia a Parigi Charles de Gaulle che ad Amsterdam Schiphol. “Ritornare a volare a Firenze è per noi motivo di grande orgoglio e conferma l’importanza della Toscana per il Gruppo Air France-KLM. Nelle ultime settimane abbiamo messo in campo tutte le misure necessarie per volare in sicurezza e siamo ora pronti a ripartire, già dal mese di giugno e in vista dell’imminente stagione turistica” dichiara Stefan Vanovermeir, nella foto, Direttore Generale Air France-KLM East Mediterranean.   “Siamo particolarmente entusiasti di poter annunciare la ripresa dei voli da e per Parigi e Amsterdam operati dal Gruppo Air France-KLM. È ulteriore motivo di soddisfazione, in un questo momento di particolare complessità, vedere scegliere da un nostro storico partner l’aeroporto di Firenze tra i primi in Italia e in Europa per avviare la ripartenza, a testimonianza dell’attrattività del Sistema Aeroportuale Toscano. Come Toscana Aeroporti stiamo producendo il massimo sforzo possibile per rendere i nostri scali “covid safe”, grazie allo sviluppo di un protocollo specifico, con l’obiettivo di assicurare la più assoluta serenità ai nostri passeggeri”, ha affermato il Presidente di Toscana Aeroporti Marco Carrai. Voli da Firenze Per Amsterdam, a partire dal 1° giugno, un volo al giorno Per Parigi Charles de Gaulle, a partire dal 4 giugno: 2 voli la prima settimana di giugno 3 voli la seconda settimana di giugno 5 voli la terza settimana di giugno 7 voli la quarta settimana di giugno. 

Share
Share