Dog Heroes, la start-up di cibo per animali che non conosce crisi

Share

Anche in tempo di covid-19, ci sono aziende che crescono e decidono di finanziare progetti innovativi. E’ il caso di Dog Heroes, la start-up di cibo fresco per cani con piani alimentari personalizzati, ideati da veterinari nutrizionisti e consegnati a domicilio, che ha annunciato un seed round da 400.000 euro per lo sviluppo del business in tutta Italia.  Partita lo scorso novembre con una prima tranche di finanziamento in pre-seed per la fase beta di validazione dell’idea sulla città di Milano, la startup ha convinto un pool di investitori privati a credere nel progetto grazie agli incoraggianti risultati ottenuti nei primi mesi di attività, e punta a rivoluzionare in chiave healthy un mercato, quello del cibo per cani, che vale in Italia oltre un miliardo di euro. I fondatori della start-up sottolineano che “il nuovo aumento di capitale era già in programma, ma abbiamo accelerato le operazioni proprio durante l’emergenza Covid-19. Con la quarantena, tutto il segmento delivery ha conosciuto una crescita e così anche Dog Heroes: negli ultimi due mesi abbiamo triplicato la customer base ed esteso le consegne a tutta Italia”. E “queste risorse saranno dedicate interamente allo sviluppo del business in Italia: investiremo sul marketing, sul prodotto e sulle operations, con l’obiettivo di garantire un servizio e una qualità impeccabili alla comunità di cani e padroni italiani. Il nostro obiettivo per il 2020 è di consegnare almeno 80.000 pappe, e di ‘accompagnare’ quanti più cani possibili verso la transizione a un’alimentazione più fresca e più sana”. In Italia, concludono, “ci sono 11 milioni di cani, uno ogni sei abitanti: un numero importante, su cui la proposta di valore di un cibo più sano e sostenibile può davvero portare un forte impatto”.

Share
Share