L’aeroporto di Bologna chiuderà 10 giorni a settembre per lavori

Share

La pandemia Covid-19 attualmente in corso ha reso necessario riconsiderare attentamente le modalità di svolgimento di una serie di lavori di manutenzione della pista di volo e di alcuni raccordi del Marconi di Bologna, lavori già da tempo programmati per il periodo 16-21 Settembre di quest’anno. Al fine di poter effettuare i lavori nel rispetto delle nuove normative, ma con l’obiettivo di ridurre il più possibile il disagio ai passeggeri nel momento in cui il traffico aereo si presume che avrà ripreso ad essere regolare, la società, come già comunicato al Comitato Utenti Aeroportuali, ha deciso di anticipare al giorno 11 Settembre (alle ore 06.00) l’inizio dei lavori, con termine previsto per il 21 Settembre (alle ore 02.00).  L’estensione del periodo di durata dei lavori al Marconi di Bologna consentirà di accorpare negli stessi anche gli interventi che avrebbero richiesto la chiusura della pista di volo nel 2022, chiusura che di conseguenza non verrà più effettuata. Lo scalo ricorda che durante i lavori  nessun volo potrà partire o atterrare a Bologna. Le compagnie aeree, già informate, potranno cancellare i voli oppure operare su scali alternativi. I passeggeri vengono indicati a contattare direttamente la propria compagnia aerea per dettagli in merito ai singoli voli e per eventuali rimborsi o riprotezioni. (

Share
Share