Moda: Roberto Cavalli sposta la produzione da Firenze a Milano. Protestano i sindacati

Share

Ciao Firenze. Il nuovo piano strategico di rilancio e sviluppo della società Roberto Cavalli prevede l’aggregazione di tutte le funzioni commerciali e amministrative presso la sede di Milano. Lo dichiara in una nota la maison, confermando le anticipazioni comunicate dai sindacati dopo l’incontro di oggi, 20 aprile, in teleconferenza.

«L’azienda – si legge – afferma sin d’ora di essere disponibile all’incontro presso l’unità di crisi della Regione Toscana e auspica che nelle prossime settimane sia possibile trovare soluzioni condivise». L’incontro, ha ricordato la casa di moda, è servito per una prima illustrazione delle linee guida del nuovo piano strategico. Accentrare le funzioni su Milano, secondo quanto affermato dai sindacati, comporterebbe la chiusura della sede di Sesto Fiorentino e lo spostamento di 170 addetti nel capoluogo lombardo. Per i sindacati, la decisione dell’azienda è inaccettabile.

firenzepost.it

Share
Share