Dea Capital, via libera al bilancio e cedola

Share

Gli azionisti di Dea Capital hanno dato il via libera al bilancio 2019, chiusosi con un risultato netto in calo a 12,5 milioni di euro, e al dividendo proposto dal cda, pari a 0,12 euro per azione. I soci, nell’assemblea, hanno anche approvato un nuovo piano di acquisto e disposizione di azioni proprie, un nuovo piano di incentivazione per il management e la politica di remunerazione. “Con lo scorrere delle settimane, è sempre più evidente che il sistema economico nel suo complesso è chiamato ad affrontare una delle prove più difficili che la storia ricordi – ha sottolineato l’ad Paolo Ceretti – Come gruppo siamo stati sicuramente tra i più tempestivi ad adottare quei provvedimenti finalizzati a proteggere la salute di tutti i collaboratori e delle loro famiglie, cercando al contempo di assicurare quella continuità alla gestione che è premessa essenziale per proteggere il valore aziendale che in questi anni abbiamo creato. In questa logica, metteremo la massima determinazione e impegno nel proteggere e supportare tutti gli asset che fanno parte dei fondi in gestione, per superare al meglio la fase acuta della crisi ed essere pronti a cogliere le opportunità che sicuramente si presenteranno in uscita dalla stessa”. 

Share
Share