Somec ha chiuso il 2019 con ricavi a quota 251,4 milioni

Share

Somec, società trevigiana quotata su Aim Italia specializzata in grandi progetti architettonici chiavi in mano in ambito navale e civile, ha chiuso il 2019 con ricavi a quota 251,4 milioni, in aumento del 51,9% sul 2018. L’utile consolidato del gruppo si conferma stabile a 8,6 milioni; il cda proporrà ai soci un dividendo di 0,50 euro per azione, mentre continuano le attività per il passaggio sul Mta, il mercato principale di Piazza Affari. “Il modello di business del gruppo –  che opera su orizzonti temporali che superano i due anni di visibilità grazie alla qualità e alla struttura del backlog – e le analisi di sensitività condotte sui diversi scenari rassicurano: la visibilità sugli ordini in portafoglio nel 2020 e 2021, costituiti da navi che sono già in cantiere o in avanzato stato di costruzione e provvisti di relativa copertura finanziaria, garantisce al gruppo una visibilità sui relativi flussi finanziari con un orizzonte temporale di almeno due anni. Inoltre, la strategia di diversificazione delle aree di business avviata nel passato si è dimostrata corretta: si tratta di divisioni caratterizzate da decorrelazione e controciclità di una divisione rispetto all’altra, che operano in contesti con dinamiche di mercato completamente differenti, ma sono accomunate da un medesimo modello di business “cash generative”, ha infine sottolineato il presidente Oscar Marchetto (nella foto) relativamente all’impatto del Coronavirus. 

Share
Share